lunedì 26 marzo 2018

Acer Chromebook Tab 10 potrebbe essere il "tablet Android" definitivo!



Il titolo che ho scelto per questo articolo può essere un po' fuorviante perché il dispositivo presentato qualche ora fa, Acer Chromebook Tab 10, ovviamente dispone di ChromeOS a bordo. Ma seguitemi in questo tortuoso ragionamento e poi ditemi se non è vero.

Prima di proseguire con l'articolo invito coloro che non hanno mai sentito parlare di Chromebook e/o di ChromeOS a dare un'occhiata ai seguenti articoli che vi aiuteranno a schiarirvi le idee:


Chrome OS vs Xubuntu: le prime impressioni dopo il passaggio da un PC ad un Chromebook



Recensione Acer Chromebook 15 CB5-571




Detto questo, partiamo dal presupposto che Chrome OS con l'arrivo del Play Store è diventato un altro sistema operativo. La velocità e reattività proprie di ChromeOS unite alla multimedialità e all'intrattenimento delle applicazioni del Play Store rendono l'esperienza utente davvero eccezionale (la comodità di caricare foto e Storie su Instagram dal PC è qualcosa che consiglio a tutti di provare).



Sto avendo modo di provare i due mondi di Chrome OS e di Android sul mio Acer Chromebook 15 CB5-571, un PC di vecchia concezione, senza touchscreen e da usare con mouse e tastiera. Ora provate a pensare alle potenzialità di un tablet con Chrome OS e le app del Play Store.

Prendete il meglio del mondo Android fatto dalla modalità full touchscreen e dalle applicazioni ed unitelo alla "leggerezza" di ChromeOS che permette di avere un dispositivo fluido e reattivo in ogni circostanza, cosa difficile da ottenere su un tablet Android di fascia media. Oltretutto se in campo Android l'interfaccia non è ottimizzata su dispositivi da 7/10 pollici, ChromeOS è pensato per display di grandi dimensioni.

Ma non solo, abbinate a tutto ciò anche un pennino Wacom ed ecco Acer Chromebook Tab 10, un tablet definitivo per l'intrattenimento e la multimedialità (sto già pensando alla comodità di utilizzare PicsArt su un tablet da 10 pollici con una sorta di S pen).


In realtà Acer Chromebook Tab 10 è pensato per scopi completamente diversi, dato che è progettato "espressamente per il mondo dell'istruzione, per coinvolgere e incoraggiare la collaborazione tra studenti e insegnanti".

Tuttavia, la presenza di un display da 9,7 pollici con una risoluzione di 2048 x 1536 pixel e di una definizione di 264 PPI sembra promettere molto bene anche per vedere film e serie TV oltre allo studio.

Trattandosi di un Chromebook parlare della scheda tecnica non è fondamentale, ma visto che dovrà utilizzare le app Android allora ecco un po' di specifiche: Acer Chromebook Tab 10 è spinto da un processore OP1 che integra processori dual-core Cortex A72 e processori quad-core Cortex-A53 e dispone inoltre di 4 GB di RAM e 32 GB dedicati all'archiviazione.

Il nuovo Acer Chromebook Tab 10 include una porta USB 3.1 Type-C Gen, che può essere utilizzata per caricare il dispositivo così come altri prodotti, per il trasferimento rapido dei dati fino a 5 Gbps e per connettersi a un display HD. Il tablet dispone inoltre di una uscita jack combo per cuffie e altoparlanti e di un lettore di schede MicroSD.

Acer Chromebook Tab 10 supporterà in futuro la Realtà Aumentata per permettere agli studenti di sperimentare nuovi modi di apprendere grazie a Expeditions AR.




Il nuovo Acer Chromebook Tab 10 (D651N) sarà disponibile per i clienti del settore educativo e
per il grande pubblico nella regione EMEA a partire da maggio. Secondo indiscrezioni dall'estero il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 euro. Purtroppo in Italia acquistare un Chromebook non è ancora facilissimo ma se Acer Chromebook Tab 10 arriva su amazon.it la mia reazione sarà questa:



Ricordo che trovate un'ampia proposta di Chromebook economici su Amazon Italia a questo link:

Per i Chromebook di fascia premium, invece, dovrete affidarvi ad amazon.com