martedì 15 novembre 2016

Recensione Amazon Fire 7 (5th edition): vale ancora la pena comprarlo a fine 2016?


Rispetto a quattro o cinque anni fa, il settore dei tablet Android non offre più una vastità di dispositivi fra cui scegliere. Molti produttori si sono defilati, altri si concentrano solo sulla fascia alta e medio-alta e per chi vuole spendere meno di 100 euro le opzioni sono pochissime: o ci si affida ai tablet cinesi (con tutti i rischi del caso) oppure si ricorre ad Amazon Fire 7.



Il tablet in questione ormai ha diversi mesi alle spalle e di recente Amazon ha presentato anche un modello da 8 pollici più performante. Vediamo dunque in questa recensione di Amazon Fire 7 (quinta generazione) se ci sono ancora dei validi motivi per comprarlo a fine 2016.


Questa recensione viene pubblicata oggi, 15 novembre 2016, a distanza di 10 giorni dal Black Friday dove probabilmente Amazon Fire 7 verrà messo in vendita in offerta ad un prezzo ancora più basso. Ma se così non dovesse essere il prezzo di partenza è di 59 euro con offerte speciali.

Nel corso della recensione parlerò di queste "offerte speciali" e di altre cose importanti da sapere come l'assenza del Play Store ma intanto diamo il via alla recensione secondo il mio personale schema usato anche con Galaxy Note 4Asus Zenfone 2 LaserMotorola Moto XLG Nexus 5X e OnePlus 3



Amazon Fire 7 può essere acquistato qui:



Iniziamo:


Design, Dimensioni e peso

Amazon Fire 7 è un tablet da 7 pollici abbastanza compatto: 191 x 115 x 10.6 mm. Ovviamente le cornici non sono ottimizzate come lo potrebbero essere su un phablet da 6,4/7 pollici ma abbiamo comunque a che fare con un prodotto che offre un'ottima portabilità. Senza l'apporto di una cover probabilmente troverebbe posto anche nella tasca di un giaccone invernale. Nessun problema se utilizzate un borsello.

Il design è abbastanza anonimo ad eccezione della dicitura "Amazon" sul lato posteriore. Potete scegliere il colore ma indubbiamente chi sceglie Amazon Fire 7 non lo farà né per il design, né per l'ottimizzazione di dimensioni e peso (313 grammi). Tutto nella norma, senza infamia e senza lode.

Voto: 6

Materiali


Per chi non conoscesse il mio stile di recensione, in questa sezione parlo anche della scheda tecnica e non in base al rapporto qualità/prezzo ma di come queste permettano o meno un esperienza d'uso soddisfacente o meno.

Nel caso di Amazon Fire 7 non si può prescindere dalla presenza a bordo del sistema operativo Fire OS che appare molto più leggero ed ottimizzato rispetto ad un Android stock. Come vedremo più avanti a livello di interfaccia FireOS è da considerare uno dei punti deboli dei tablet Amazon ma intanto con un hardware abbastanza limitato abbiamo delle performance dignitose, un ottimo display per quanto riguarda angoli di visione, la sensibilità del touchscreen, e una modalità lettura molto ben fatta.

Inutile concentrarsi sulle specifiche tecniche perché sono di fascia estremamente bassa. Resta il fatto che per 59 euro Amazon Fire 7 offre anche qualcosa in più di quello che farebbe la concorrenza "cinese" con un prezzo simile.

Di solito molti tablet di fascia bassa hanno un display con pessimi angoli di visione e il touchscreen è poco sensibile ai bordi. Inoltre spesso hanno problemi di autonomia e impuntamenti vari.

Amazon Fire 7 non soffre di questi problemi e nell'utilizzo quotidiano si comporta molto bene, tenendo conto ovviamente della presenza di un solo GB di RAM che non permette un multitasking aggressivo.

Con 59 euro quindi è quasi un mezzo miracolo avere un tablet che permetta di navigare in Internet, usare applicazioni e giochi, leggere ebook e fare acquisti senza problemi.

Voto: 7



Amazon Fire 7 può essere acquistato qui:



Audio

Senza infamia, senza lode in senso assoluto. Ma nella sua fascia di prezzo è sicuramente molto buono.

Voto: 6


Fluidità

Come anticipato nei paragrafi precedenti, Amazon Fire 7 offre una fluidità superiore alla concorrenza in questa fascia di prezzo. FireOS è stato modificato pesantemente rispetto ad Android stock e almeno in questa sezione si presenta come un vantaggio.

1 GB di RAM ormai non basta sul robottino verde ma Fire 7 si comporta davvero molto bene dove smartphone o tablet di caratteristiche simili arrancano vistosamente.

Voto: 7


Autonomia

Nelle mie recensioni quella dell'autonomia è la sezione a cui dò generalmente più importanza. Con il Mediacom SmartPad i2 7 sono stato molto critico, ad esempio. Amazon Fire 7 si comporta molto meglio del Mediacom i2 ma l'autonomia non è comunque eccellente. Una giornata lavorativa la si copre abbastanza tranquillamente grazie anche ad un processore poco energivoro e ad un display a bassa risoluzione ma la batteria è abbastanza piccola per trattarsi di un "7 pollici" (teniamo presente che sui nuovi Xiaomi Redmi 4 e 4 Pro c'è una batteria da 4100 mAh su una superficie di 5 pollici di diagonale) e la ricarica non è particolarmente veloce. Bene, non benissimo. E se volete qualcosa in più in questo campo valutate l'acquisto di un Fire HD 8 che punta proprio a migliorare l'autonomia.

Voto: 6



Amazon Fire 7 può essere acquistato qui:



Sistema operativo e interfaccia 

Non spaventatevi: con due o tre passaggi (pubblicherò una guida a parte nei prossimi giorni) potrete installare sia il Play Store che Nova Launcher (quest'ultimo grazie ad un trick di cui vi parlerò nella guida e che non necessità di root può diventare il launcher predefinito).

Detto questo, al primo avvio di Amazon Fire 7 si può rimanere spiazzati perché onestamente farete fatica a capire che si tratta di un tablet Android. La personalizzazione proprietaria di Amazon rende il sistema leggero, ma assolutamente incompleto e poco intuitivo. Al primo avvio dovrete solo inserire la password del vostro account Amazon dato che vi arriverà già con l'account preconfigurato (ovviamente se avete comprato Fire 7 dal vostro account Amazon).

Amazon App Shop non rimpiazza assolutamente il Play Store: molte app mancano e quelle che ci sono non sempre vengono aggiornate con la stessa velocità del Play Store.

L'interfaccia poi sembra essere orientata più nel proporre acquisti su Amazon che ad un normale utilizzo da tablet. Suggerire acquisti è il compito delle "offerte speciali" che vi faranno risparmiare 20 euro al momento dell'acquisto. Vi consiglio di risparmiarli questi 20 euro e di investirli magari in una cover o in una microSD, dato che visualizzare delle offerte nella lock screen non vi darà alcun fastidio.

La facilità con cui si può installare il Play Store non è comunque una scusa per un sistema operativo poco pratico. D'accordo: Amazon abbassa il prezzo a 59 euro perché vi offre una vetrina sui suoi prodotti. Ma al primo avvio non troverete neppure le applicazioni di Google o un file manager preinstallato.

Personalmente ritengo l'interfaccia di FireOS inutilizzabile. Senza il Play Store e Nova Launcher l'esperienza d'uso risulterebbe abbastanza frustrante se provenite già dal mondo Android. Per chi è alla prima esperienza con un tablet, invece, sarà questione di abitudine, ma datemi retta: per installare il Play Store bastano pochi minuti. La guida la trovate qui: Come installare il Play Store e Nova Launcher su Amazon Fire 7 [NO ROOT]

Voto: 4

Applicazioni di sistema

Manca tutto a partire dal Play Store. Le uniche app preinstallate sono quelle di Amazon. Di solito ho sempre premiato la "scarsità" delle app di sistema, ma in questo caso andiamo all'opposto. E francamente alcune delle app di Amazon non le ho mai usate in 6 anni che utilizzo i servizi Amazon e quelli di Android.

Voto: 4

Connettività

Non aspettatevi chissà cosa, abbiamo il Bluetooth, il Wifi (b/g/n), manca la rete dati 3G, manca NFC e la porta USB è di tipo microUSB. Parliamo di un tablet presentato e rilasciato nell'autunno del 2015, ma la USB Type-C ora dovrà diventare il nuovo standard ma per un tablet da 59 euro non è il caso di "cercare il pelo nell'uovo", tanto più che perfino i Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge utilizzano una porta microUSB.

Voto: 6

Dotazione di sistema

Scarsissima in senso assoluto, ma per 59 euro ci sta. C'è il caricabatterie e la manualistica. Va bene così.

Voto: 6

Prezzo 

10 e lode! Il prezzo è indubbiamente il motivo che vi spingerà ad acquistare Amazon Fire 7, un tablet che non eccelle in alcun settore ma che al tempo stesso non soffre di particolari lacune fatta eccezione per FireOS.

Voto: 10



Amazon Fire 7 può essere acquistato qui:




Voto finale: 6,2

Amazon Fire 7 si merita la sufficienza. Con un sistema operativo meno personalizzato avrebbe probabilmente meritato anche qualcosa in più.

In conclusione, Amazon Fire 7 è un dispositivo che mi sento di consigliare a chiunque voglia spendere meno di 100 euro per un tablet Android, sia per chi lo compra per sé, sia per chi intende fare un regalo.

FireOS è un problema, ma fortunatamente risolvibile in meno di 10 minuti. In realtà, nulla vi vieta di tenervi l'interfaccia così com'è ma visto che installare il Play Store e Nova Launcher non richiede lo sblocco dei permessi di root, meglio fare due passaggi in più e avere un'esperienza d'uso più completa e "standard". La guida la trovate qui: Come installare il Play Store e Nova Launcher su Amazon Fire 7 [NO ROOT]

E alla domanda se valga ancora la pena comprarlo a fine 2016, la risposta è sicuramente: si! Ad oggi non c'è nessun tablet Android da 7 pollici che possa vantare un rapporto qualità/prezzo simile. Il tutto considerando anche l'assistenza e la garanzia totale offerta da Amazon.


Amazon Fire 7 può essere acquistato qui: