16/02/19

I migliori smartphone da comprare fino a 300 euro [Febbraio 2019]



Dopo aver visto la classifica dei migliori smartphone da comprare fino a 100 e fino a 200 euro saliamo ulteriormente di prezzo.

1) Sony XZ1



Se dovessi acquistare personalmente uno smartphone nella fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro, non avrei dubbi: Sony XZ1. Dopo lo scorso Black Friday dove è stato svenduto a 229 euro non è più risalito al suo prezzo originale e oscilla sempre tra i 230 e i 250 euro. Il design forse non è gradevole o al passo con i tempi, ma un top di gamma anche se "vecchio" rimane sempre una scelta migliore rispetto ad un medio gamma più moderno.



2) Nokia 7 Plus



Nokia 7 Plus comincia ad essere un po' vecchiotto, ma rimane comunque ad oggi uno dei migliori (se non il migliore) smartphone Nokia sotto la gestione di HMD Global. Fa parte del programma Android One, è super aggiornatissimo ed è completo in tutto.



3) Samsung Galaxy A7 (2018)



Il classico smartphone Samsung che viene lanciato ad un prezzo fuori da ogni logica e che poi nel giro di qualche mese diventa abbordabile. Personalmente non lo consiglio per la presenza di tre fotocamere posteriori, ma perché è uno dei pochi smartphone sotto i 250 euro ad avere un bel display AMOLED, una caratteristica che per quanto mi riguarda non può mancare su uno smartphone (che poi è anche il motivo che mi obbliga ad acquistare sempre dei top di gamma).

Forse nonostante tutto comprerei comunque il Sony XZ1 perché a parità di prezzo è di tutt'altra categoria, ma questo Galaxy A7 (2018) è comunque il miglior smartphone Samsung di fascia media per rapporto qualità/prezzo.



4) Xiaomi Mi Max 3


Una scelta obbligata per chi ama i tablet in formato tascabile. Forse è il dispositivo che più si avvicina alla categoria dei tablet da 7 pollici. Purtroppo il prezzo nel corso dei mesi non è sceso di una virgola ma rimane un dispositivo completo a cui manca solo il chip NFC e la certificazione Widevine L1 come a tutti gli Xiaomi. In questo caso però deve essere segnalato perché questa mancanza vi impedirà di visualizzare i contenuti di Netflix e Amazon Prime Video in HD. E per un dispositivo che si compra soprattutto per il suo ampio display può essere un gravissimo punto debole.



5) Honor View 10 Lite



Non sono un grande fan della EMUI e detesto la strategia di Huawei e di Honor di lanciare sul mercato decine e decine di "cloni" di fascia media, tutti uguali e difficilmente riconoscibile. Perciò andrei su Honor View 10 Lite, uno dei pochi immediatamente riconoscibile: ampio display da 6,5 pollici, 128 GB di storage, doppia fotocamera e un prezzo inferiore ai 250 euro.


Nessun commento:

Posta un commento