lunedì 25 giugno 2018

Xiaomi presenta il tablet Mi Pad 4: 8 pollici Full HD, LTE, Snapdragon 660 a meno di 200 euro





Da praticamente quasi un anno uno dei miei articoli più letti su questo blog è quello relativo alla recensione di Huawei MediaPad T3 10 LTE, un tablet davvero riuscito perché ad un prezzo di circa 150/170 euro offre delle specifiche dignitose, la connettività telefonica ed anche un inaspettato supporto software (pochi giorni fa sono arrivate le patch di sicurezza di maggio 2018).


E nonostante sia un dispositivo con un anno circa alle spalle è ancora uno dei tablet più venduti su Amazon perché fondamentalmente quella tra i 150 e i 200 euro è la fascia di prezzo più complessa nel settore e le alternative sono davvero poche.



Chi vuole spendere poco per un tablet Android troverà il dispositivo perfetto con Amazon Fire 7 e Amazon Fire HD 8 (a patto di perdere quei dieci minuti iniziali per installare il Google Play Store) mentre sopra i 300 euro si comincia a far sentire la concorrenza degli iPad e dei 2-in-1 Windows.

Ora per Huawei MediaPad T3 sta per arrivare un concorrente molto agguerrito: trattasi di Xiaomi Mi Pad 4. In realtà la concorrenza è riservata solo ai tablet da 8 pollici dato che la società cinese ha optato per un display Full HD da 8 pollici con una risoluzione di 1920 x 1200 pixel.

La scelta è dovuta ad una motivazione di ingombri: il tablet avrà le dimensioni di 200,2 x 120,3 x 7,9 millimetri. La cosa strana è che mentre Xiaomi è arrivata ad inserire un display da 6,44 pollici in uno smartphone come il Mi Max 2, sul tablet non vuole spingersi oltre gli 8 pollici.



In ogni caso anche se le dimensioni rendono il prodotto poco interessante in un mercato dove la maggior parte degli smartphone utilizza display da 6 pollici, il rapporto qualità/prezzo è il tipico di Xiaomi e quindi a bordo troveremo il processore Qualcomm Snapdragon 660, 3 o 4 GB di RAM, 32 o 64 GB di storage, una batteria da 6000 mAh e connettività di alto livello.

Troviamo il Bluetooth 5.0, il Wifi a doppia banda e anche la connettività LTE (a seconda della versione). I prezzi al cambio restano sotto i 200 euro anche per la versione Premium LTE 4/64 GB.




Ora bisognerà vedere se Xiaomi porterà ufficialmente il prodotto in Italia (e quindi con disponibilità su store ufficiale fisico, Amazon, store ufficiale online e rivenditori terzi) o se bisognerà acquistarlo da un importatore. Ma per dare risposta a questo argomento dovremo attendere le prossime settimane.

Via