mercoledì 11 ottobre 2017

I migliori smartphone da comprare fino a 300 euro [ottobre 2017]




Dopo aver visto i migliori smartphone da comprare fino a 100 euro e fino a 200 euro, ora in questo articolo vedremo quali sono i migliori smartphone da comprare nella fascia di prezzo dai 200 ai 300 euro.



Come detto anche nei precedenti articoli, consiglierò solo i dispositivi che SECONDO ME vale la pena di acquistare, quindi se vedrete "assenze importanti" non è a causa di dimenticanze. Trovate il link per l'acquisto cliccando sul nome del dispositivo in grassetto e in fondo ai rispettivi paragrafi.

Questo sarà probabilmente l'articolo più lungo della serie sui migliori smartphone da comprare perché ho inserito ben sei smartphone tra cui anche un iPhone (ebbene si, uno smartphone Apple nuovo a meno di 300 euro).


1) Honor 8


Per diversi mesi è stato protagonista della mia classifica relativa ai migliori smartphone da comprare fino a 400 euro, ma nel frattempo il prezzo si è abbassato abbattendo la soglia dei 300 euro diventando ancora più interessante.

Probabilmente non lo reputerei più un best buy considerando il fatto che sul mercato c'è già il suo erede Honor 9 e che Huawei /Honor hanno iniziato il rinnovamento della gamma con i moderni display 18:9 (i primi ad arrivare sul mercato saranno Honor 7X, Honor V10 e Huawei Mate 10). Ma se avete fretta di cambiare smartphone con 300 euro tondi vi portate a casa uno smartphone equilibrato.





2) Samsung Galaxy A5 2017




Qualche giorno fa è stato in offerta a 269 euro ma è comunque presente stabilmente su Amazon ad un prezzo inferiore ai 300 euro. Samsung Galaxy A5 2017 è probabilmente lo smartphone Samsung con il miglior rapporto qualità/prezzo. Sicuramente costa un po' di più rispetto alla concorrenza ma d'altronde anche il display e di tutt'altro livello. L'impermeabilità, un comparto fotografico discreto (manca solo la stabilizzazione ottica), il brand Samsung, la sicurezza di Amazon e il recente aggiornamento ad Android Nougat completano il quadro.





3) Lenovo Moto Z



Lenovo Moto Z è tutt'altro che un best buy: può essere considerato un esperimento riuscito in parte di uno smartphone "modulare". Il problema, infatti, non è lo smartphone in sé quanto i moduli (pochi e costosi). LG ha archiviato la pratica dei "moduli", Lenovo ci crede ancora. Se ci credete anche voi, Lenovo Moto Z è la soluzione migliore per rapporto qualità/prezzo per accedere a questo mondo.




4) iPhone SE


Per quanto riguarda iPhone SE sarò molto sbrigativo perché ho approfondito il discorso in un articolo dedicato che trovate qui. Sicuramente non uno smartphone per tutti ma se volete entrare nel mondo Apple senza spendere molto (e senza ricorrere all'usato o ai ricondizionati) è la soluzione giusta. Può esserlo anche per chi cerca uno smartphone DAVVERO compatto (e non come i borderless 18:9 da 6 pollici).



5) Nokia 6


Nokia 6 è uno smartphone che ho avuto modo di testare durante le vacanze e quindi ho potuto spremerlo appieno a livello di fotocamera, di GPS e in mancanza della linea Wifi è stato sfruttato appieno con i dati mobili.

Ci sono diverse versioni di Nokia 6: quella da me recensita è la versione 4/64 GB Dual sim di importazione cinese. Su questa manca la banda 20 e il Play Store (installabile in un secondo momento), per cui vi consiglio di acquistare la versione italiana. Uno smartphone affidabile e concreto al quale manca solo un po' di potenza per essere un best buy.




6) Lenovo Moto G5 Plus



Non ha la bussola (con conseguenti limitazioni nell'uso come navigatore satellitare) ed esteticamente non è il massimo,  ma a parte questi due difetti è lo smartphone con la migliore scheda tecnica di questa fascia di prezzo. Si trova anch'esso al di sotto dei 250 euro. Non consiglio il Moto G5S Plus perché stando alle recensioni la doppia fotocamera non è un vero valore aggiunto, anzi, pare che quella singola di Moto G5 Plus alla fine sia più efficiente.


 Lenovo Moto G5 Plus - Amazon


Merita quantomeno una menzione speciale Huawei P10 Lite, un dispositivo assolutamente valido che soffre però di una concorrenza interna con P8 Lite 2017, P9 Lite e Honor 6X che costano tutti meno.






LEGGI ANCHE: