30/08/20

I migliori smartphone da comprare da 150 a 300 euro [Settembre 2020]



Dopo aver visto la classifica dei migliori smartphone da comprare fino a 150 euro, saliamo leggermente di categoria con alcuni dispositivi dotati tutti di un ottimo rapporto qualità/prezzo.


1) Redmi Note 9 Pro



Lo scorso mese lo definivo un best buy. Ora però la svalutazione dei prezzi dei suoi competitor (oltretutto proprio in casa Redmi/Xiaomi) non lo rende più così allettante. Se il Redmi 9 4/64 GB a circa 130 euro offre tutto quello che potremmo desiderare su uno smartphone low cost, il Mi Note 10 Lite è a un passo dai 250 euro e rispetto al Redmi Note 9 Pro porta un boost prestazionale ma soprattutto alza il livello del design con un display OLED curvo. Morale della favola: acquisto consigliato solo al di sotto dei 220 euro. A prezzo pieno, tanto vale puntare sul Mi Note 10 Lite.

2) Xiaomi Mi Note 10 Lite



Lo avete già capito: è il best buy della categoria perché oltre ad essere un prodotto dal prezzo di lancio aggressivo si è svalutato anche rapidamente. Non è uno smartphone perfetto, anche perché la batteria da 5000 mAh con un frame in alluminio e retro in vetro si sente: pesa 204 grammi. Ma è indubbiamente lo smartphone di questa fascia migliore per chi guarda non solo la sostanza, ma anche la forma.

3) Xiaomi Mi 10 Lite



Chi, come il sottoscritto, guarda più alla sostanza che alla forma, a Mi Note 10 Lite preferirebbe sicuramente il Mi 10 Lite 5G. Ora che si trova anche a meno di 300 euro è il dispositivo 5G più economico sul mercato e al netto di un design più banale, un comparto fotografico peggiore del Mi Note 10 Lite (non che quest'ultimo sia di altissimo livello, ricordiamoci la fascia di prezzo), porta con sé il vantaggio del 5G. Certo, nel 2020 non serve ancora a nulla ma a parità di prezzo preferisco avere il vantaggio a livello di connettività rispetto ad un vantaggio a livello di design.

4) Motorola Moto G Pro



Lo dico subito: questo smartphone non entra nella lista perché è dotato di un pennino capacitivo, ma perché si tratta di un Motorola con Android One, prende la base hardware del Moto G8 Plus, risolve il problema degli aggiornamenti e ha comunque quel pennino integrato che può sempre essere comodo. Ovviamente non pensate di aver trovato l'alternativa economica al Samsung Galaxy Note 20 perché non è così. In questi giorni si trova a 249 euro da Mediaworld. Ecco, a mio parere è uno smartphone che può avere senso al di sotto dei 250 euro. Assolutamente no al prezzo di lancio di 349 euro.

Per qualsiasi dubbio potete contattarmi sulla mia pagina Facebook:

Clicca qui sopra per essere reindirizzato



Nessun commento:

Posta un commento