29/07/20

Recensione Lenovo IdeaPad Duet Chromebook: tablet 2-in-1 con ChromeOS a 349 euro


Dopo anni di onorato servizio il mio Acer Chromebook 15 CB5-571 ha smesso di colpo di funzionare. La procedura di ripristino non è andata a buon fine pur avendo provato più volte e così ho deciso di acquistare un dispositivo che in Italia è ancora poco diffuso (ad oggi 29 luglio 2020) e che a mio avviso rappresenta la giusta strada che Google dovrebbe intraprendere con i suoi Chromebook. Il dispositivo in questione si chiama Lenovo IdeaPad Duet Chromebook ed è un 2-in-1 che si trasforma da tablet con ChromeOS a Chromebook a tutti gli effetti attaccando una tastiera magnetica.

Non è un caso che io abbia scelto questo dispositivo rispetto ad uno dei tanti Chromebook di nuova generazione che sono arrivati in Italia nelle scorse settimane. Il motivo è semplice: un tablet con ChromeOS, touchscreen e applicazioni Android è tutt'altra cosa rispetto ad un tablet Android.

Inoltre la tastiera (che viene inclusa in confezione) trasforma immediatamente Lenovo IdeaPad Duet Chromebook in un Chromebook vero e proprio. Anzi, rispetto ai dispositivi che girano in questa fascia di prezzo offre anche qualcosa in più.

Ho intenzione di approfondire il funzionamento di ChromeOS su un tablet in un articolo separato che pubblicherò nei prossimi giorni perché a mio avviso questa è la strada che dovrebbe seguire Google con tutti i suoi Chromebook. Ma se l'idea è a mio avviso eccellente, scopriamo in questa recensione i punti di forza e i punti deboli di Lenovo IdeaPad Duet Chromebook.


Design, Dimensioni e peso

Cominciamo con alcune specifiche tecniche:

Dimensioni (A x L x P)
Solo tablet: 23,98 cm x 15,98 cm x 0,735 cm
Set tablet + tastiera di dimensioni standard: 24,487 cm x 16,931 cm x 1,82 cm

Peso
Solo tablet: 450 g
Solo tastiera: 250 g
Custodia con supporto: 220 g
Set tablet + tastiera di dimensioni standard: 920 g

Colori
Tablet: design esclusivo a due tonalità
Doppia tonalità in blu ghiaccio e grigio ferro
Custodia con supporto: materiale in tessuto grigio di prima qualità



Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è un 2-in-1 molto compatto e pratico. Le cornici non sono molto sottili ma non sono nemmeno così pronunciate come avviene sui Chromebook laptop. Le dimensioni sono soddisfacenti ma il peso non molto. Purtroppo la back cover che funziona anche da stand mi sembra fin troppo pesante e c'è da dire che non protegge minimamente la parte frontale del Chromebook e nemmeno le parti laterali.

L'aspetto del tablet è molto gradevole ed originale grazie alla doppia tonalità sul retro. La tastiera è di buona qualità, ma non è retroilluminata e in fase di acquisto dovrete fare molta attenzione alle specifiche perché Amazon vende anche la versione di Lenovo IdeaPad Duet Chromebook con tastiera tedesca. Io ad esempio ho acquistato questa versione perché ho approfittato di uno sconto pazzesco su Amazon Warehouse Deals (probabilmente perché qualcuno ha fatto il reso proprio perché si è ritrovato la tastiera con alcuni caratteri "sbagliati"). Come vedremo più avanti la tastiera in tedesco non è un problema vero e proprio per chi quando digita i tasti va a memoria, ma per un utente poco pratico può essere una noia non da poco.

Ad ogni modo nella digitazione più veloce qualche carattere ogni tanto salta, ma vi posso garantire che è una buona tastiera dato che sto utilizzando ormai Lenovo IdeaPad Duet Chromebook nel mio lavoro quotidiano e sto scrivendo anche questa recensione proprio da questo Chromebook.

Tenete poi presente che la tastiera fisica non è indispensabile perché il tablet funziona anche stand-alone e in quel caso avrete la tastiera Android a vostra disposizione e potrete anche installare Gboard.

In generale sono soddisfatto per quanto riguarda design, dimensioni e peso perché mi sono abituato velocemente ai 10 pollici del display, però devo ammettere: lo utilizzo al 99% con tastiera fisica collegata. Nell'uso solo tablet si comporta benissimo ma finora l'ho utilizzato pochissimo con questa modalità.

Voto: 6

Materiali

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è un prodotto molto solido che trasmette una sensazione di ottima qualità. A muovere il tutto è il processore MediaTek Helio P60T Octa Core che a mio parere è la vera genialata di questo dispositivo.

I processori Mediatek in campo Android funzionano male, sono spesso lentissimi, danno problemi di surriscaldamento e consumano energia anche in stand-by e poi hanno sempre problemi con gli aggiornamenti. Ma in campo ChromeOS tutti questi problemi svaniscono e rimangono solo i pregi: pieno supporto a tutte le applicazioni Android presenti su Play Store (cosa che non potremmo avere con alcuni Chromebook che utilizzano processori Intel) ed una velocità e reattività di ottimo livello per la fascia di prezzo.

Ricordiamo che ChromeOS è un sistema operativo particolarmente efficiente a livello di prestazioni e non richiede un hardware molto spinto per lavorare bene. Questo processore Mediatek abbinato ai 4 GB di memoria RAM LPDDR4X garantiscono tutta la potenza necessaria per eseguire non solo le finestre di Chrome ma anche varie applicazioni Android in background.

Dove si poteva fare di meglio? Probabilmente nel display. Il pannello è un IPS Full HD (1920 x 1200) multi-touch a 10 punti da 25,65 cm (10,1"), 400 nit, 70% della gamma di colori NTSC. Diciamo che avrei preferito una risoluzione un po' più elevata ed un pannello OLED anche a fronte di un prezzo un po' più alto, ma questo è un po' un problema di tutto il settore dei Chromebook: non esiste una fascia medio-alta del settore. Ci sono decine di prodotti tra i 300 e i 450 euro ma poi c'è il nulla più assoluto fino ad arrivare ai Chromebook Pixel e Pixelbook dove i prezzi però arrivano anche sui 1000 dollari (si, perché in Italia non vengono nemmeno venduti).

A 349 euro oggettivamente si trovano tablet con display migliori. Nessuno di questi tablet può competere con Lenovo IdeaPad Duet Chromebook per quanto riguarda produttività e versatilità (un iPad base con tastiera ufficiale costa comunque almeno 100 euro in più), ma se pensate di acquistare Lenovo IdeaPad Duet Chromebook solo per vedere film e video su Netflix e simili, forse è meglio acquistare un prodotto diverso, come il Samsung Galaxy Tab S5e.

Voto: 6

Audio

L'audio di Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è stereo ed è anche molto potente ma darò un voto basso in questa categoria perché la mancanza del jack audio da 3,5 mm è una cosa che francamente a distanza di alcuni giorni faccio ancora fatica a digerire. C'è un adattatore incluso in confezione e ne ho altri in giro per casa avendo anche un Moto Z 2016 e avendo avuto un Pixel 2 (entrambi privi di jack audio).

Ma resta la scomodità di dover occupare la porta USB Type-C per la ricarica quando si desidera utilizzare delle cuffie cablate o quando magari volete attaccare una pendrive tramite cavo OTG. E dato che su questo Chromebook c'è una sola porta USB Type-C è meglio munirsi di quanti più accessori Bluetooth disponibili (mouse, cuffie, ecc.)

Voto: 5

Fluidità

ChromeOS è una garanzia perché permette a dispositivi con processori Intel Celeron di "viaggiare" bene e quindi figuriamoci con un processore MediaTek Helio P60T Octa Core. Personalmente sto mettendo sotto torchio questo Chromebook da diversi giorni con diversi tab aperti (almeno 11/12) e app in background come Telegram, gestore di file, Zoom Cloud Meetings e YouTube Music in riproduzione su una finestra separata. Ebbene, mai un rallentamento, zero surriscaldamenti e nessun impuntamento. Ma questo non è merito del tablet in sé bensì di ChromeOS, un sistema operativo fantastico che in Italia purtroppo non viene capito.

Voto: 10


Lenovo IdeaPad Chromebook Duet può essere acquistato qui:



Autonomia

Anche in questo caso ChromeOS è una garanzia perché permette di consumare davvero pochissima batteria. Ad ogni modo l'autonomia si aggira intorno alle 10 ore di display attivo con uso misto. Con il mio uso intenso riesco a coprire sia la giornata di utilizzo estremamente intenso, sia le due giornate con utilizzo misto. Difficilmente rimarrete a piedi con questo Lenovo IdeaPad Duet Chromebook.

Per fortuna direi, visto che la ricarica è davvero lentissima con il caricabatterie in dotazione. Non ho mai fatto scaricare completamente il dispositivo prima di ricaricarlo ma la ricarica richiede alcune ore, quindi probabilmente se arriverete a sera intorno al 30% di autonomia residua vi converrà metterlo sotto carica durante la notte. Il cavo poi è abbastanza corto per trattarsi di un dispositivo che si usa a mò di PC. E poi c'è sempre il problema della porta USB Type-C singola che vi impedirebbe di collegare delle cuffie cablate. Insomma, meglio ricaricarlo quando non lo utilizzate in modo da avere la porta libera per altri scopi.

Voto: 9


Lenovo IdeaPad Chromebook Duet può essere acquistato qui:



Connettività

La mancanza del jack audio da 3,5 mm in un dispositivo che ha una singola porta USB Type-C la posso tollerare su uno smartphone dove ormai tutti utilizzano auricolari true wireless, ma non su un table che si trasforma in PC. Chi utilizzerà questo Lenovo IdeaPad Duet Chromebook per uso lavorativo potrebbe trovarsi a disagio nel dover scegliere se mettere il tablet sotto carica o se collegare le cuffie cablate quando gli auricolari wireless si scaricheranno magari dopo un paio di ore su Zoom.

Per il resto Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2x2, Bluetooth 4.2, Connettori Pogo a 5 punti e USB Type-C di seconda generazione (e qui una 3.1 con uscita video avrebbe avuto molto senso). La memoria non è espandibile perché manca lo slot della schede SD e microSD.

Insomma, un po' troppe lacune rispetto ad un Chromebook da 300/350 euro come quelli proposti da Acer, HP e dalla stessa Lenovo.

Voto: 4

Sistema operativo e interfaccia 



ChromeOS è e deve essere il motivo per cui si sceglie Lenovo IdeaPad Duet Chromebook. Rispetto ad un Chromebook tradizionale qui c'è una maggiore propensione all'intrattenimento che alla produttività. Le applicazioni Android vengono gestite perfettamente in modalità tablet, molto meglio di quanto accadeva sul mio vecchio Chromebook 15. Il prezzo da pagare è che in ambito produttività si rimpicciolisce il display e non avere a disposizione tutti gli slot USB, lettore microSD, jack cuffie, può essere una seccatura. Niente di grave, basta comprare un hub USB apposito su Amazon, ma in questo caso il prezzo finale si alza ulteriormente.

A mio avviso al netto di alcune lacune proprie di Lenovo IdeaPad Duet Chromebook questa è la strada giusta da seguire per ChromeOS. Un tablet che riceverà aggiornamenti (veri) fino al 2028 è qualcosa di inarrivabile perfino per un iPad Pro da più di 1000 euro.



Ecco, magari nella seconda generazione di questo Lenovo IdeaPad Duet Chromebook si potrebbe lavorare un po' di più sulla tastiera integrando al suo interno gli slot mancanti. Riducendo un po' le cornici si potrebbe aumentare la diagonale del display e chissà che nel frattempo Lenovo abbia anche un suo stylus ufficiale da inserire in confezione.

Ma ripeto, potenzialmente ChromeOS può trovare uno spazio in un segmento ibrido in grado di accontentare chi ha bisogno di un tablet Android per vedere i film e giocare ad Asphalt ma che all'occorrenza avrebbe bisogno di Chrome nella sua interezza, con tanto di estensioni per un'esperienza di navigazione completa come se stessimo davanti al PC.

Voto: 10


Lenovo IdeaPad Chromebook Duet può essere acquistato qui:



Prezzo



349 euro nella versione con 64 GB di memoria. Voglio essere onesto: la tastiera inclusa in dotazione salva decisamente il rapporto qualità/prezzo. Oltretutto Lenovo IdeaPad Duet Chromebook supporterebbe uno stylus USI, che però Lenovo non vende nemmeno a parte. In realtà se non dovete disegnare sul vostro Chromebook (che poi esistono prodotti migliori per questo scopo), un comune pennino capacitivo da 5 euro va più che bene (a volte dovete tappare con il dito perché sembra che sia alla ricerca del puntatore mouse, ma questo è il prezzo da pagare in un 2-in-1 con ChromeOS.

A mio avviso è difficile consigliare Lenovo IdeaPad Duet Chromebook a prezzo pieno, perché fondamentalmente a 349 euro su eBay è possibile acquistare un iPad base  o un Galaxy Tab S5e/ Huawei MatePad su Amazon per chi cerca un tablet, e a 349 euro c'è l'imbarazzo della scelta su Amazon per quanto riguarda i Chromebook tradizionali che hanno un display e una tastiera più grandi oltre ad avere più porte USB a disposizione.

Come scrivevo nel paragrafo precedente, potenzialmente ChromeOS può ritagliarsi uno spazio importante nel segmento dei 2-in-1, ma è necessario che i vari brand inizino (o continuino nel caso di Lenovo) a lavorare a questa soluzione. Per essere un primo esperimento, Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è un prodotto che mi sento di promuovere.

Dove acquistare Lenovo IdeaPad Duet Chromebook?



Lo potete trovare sul sito ufficiale di Lenovo o su Amazon:


Fate attenzione al layout della tastiera. A mio avviso può valere la pena di acquistare la versione tedesca in caso di offerte su Amazon Warehouse Deals (il fatto che l'informazione non sia messa in bella evidenza potrebbe generare diversi resi). Io ho risparmiato più di 100 euro sul prezzo finale. Accettabile per avere solo le vocali accentate e le lettere Y e Z non stampate correttamente sulla tastiera. Per intenderci quando andrete a impostare la lingua italiana anche se sulla tastiera vedrete QWERTZ, quando digiterete il tasto Z verrà riprodotto il tasto Y come previsto dal layout italiano. Nell'uso da tablet con tastiera a schermo, invece, non avrete neppure questa piccola seccatura. In buona sostanza, se non ricordate la posizione dei tasti potreste attaccare dei post-it i primi giorni di utilizzo. Chiaramente a parità di prezzo, scegliete il prodotto con tastiera italiana.

Per qualsiasi dubbio potete lasciare un messaggio qui sotto nel box dei commenti.

Clicca qui sopra per essere reindirizzato

Nessun commento:

Posta un commento