giovedì 14 giugno 2018

Huawei si posiziona al 36° posto tra i brand più apprezzati in Italia






Huawei continua ad essere tra i brand più apprezzati dagli utenti italiani: si attesta al 36° posto tra i Most Influencial Brand 2018, la classifica stilata da Ipsos, guadagnando 40 posizioni in solo un anno.



Ecco alcuni dettagli in merito:

  • Dalla ricerca condotta da Ipsos è emerso che la Generazione Z, composta da tutti giovani di età compresa tra i 15 e 21 anni, apprezza notevolmente Huawei. Il brand si classifica, infatti, in sedicesima posizione tra le loro preferenze.
  • Secondo IPSOS, l’influenza di una marca si stima attraverso il successo che l’azienda riscuote in 5 valori diversi, ciascuno con le proprie caratteristiche. Rispetto alla media italiana, Huawei eccelle per 2 di questi fattori: Leading Edge e Engagement.
  • Con un punteggio di 35 punti in Leading Edge (su una media di 28 in Italia) l’azienda è stata riconosciuta per la sua capacità di imporsi come brand da seguire e si distingue tuttora per la connessione che è in grado di creare tra persone, tecnologia e innovazione.
  • Dare vita e nel tempo rafforzare un rapporto di fiducia e relazione con i suoi utenti, ha garantito a Huawei un punteggio di 34 punti in Engagement (su una media di 30 in Italia).

Ma sicuramente oltre allo studio di Ipsos basta dare un'occhiata anche alle classifiche dei bestseller di Amazon dove gli smartphone Huawei sono sempre tra i preferiti soprattutto nella fasce di prezzo di categoria media.





Da parte mia posso confermare, invece, il notevole apprezzamento che gode Huawei nel settore dei tablet Android dato che la mia recensione del tablet Huawei MediaPad T3 10 LTE a distanza di quasi un anno rimane saldamente tra i primi cinque articoli più letti ogni settimana.




Anche la mia classifica dei migliori smartphone da comprare per fascia di prezzo contiene diversi smartphone a marchio Huawei o Honor. Chiaramente nel 2018 Huawei dovrà affrontare anche la concorrenza di Xiaomi sul mercato italiano e questo darà a noi consumatori la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di prodotti di buona qualità spendendo tra i 150 e i 300 euro.


Via - Press Release