giovedì 14 giugno 2018

Guida: come forzare la rete 4G di Iliad





Negli scorsi giorni ho pubblicato un resoconto dettagliato della mia esperienza con Iliad, conclusosi con la portabilità del numero nel giro di otto giorni dall'acquisto della sim online.


Ma per quanto debba considerarmi uno dei pochi fortunati a non aver avuto particolari intoppi tecnici, come ho spiegato negli scorsi giorni la copertura attualmente si poggia interamente sulle reti Wind. E quindi se vi trovate in una zona dove il segnale è "ballerino" potreste avere problemi a navigare correttamente.

Il mio Lenovo Moto Z è uno smartphone molto efficiente in fatto di ricezione e questo mi permette di agganciare il segnale 4G e di avere anche una discreta velocità (navigo a circa 15MB con il 4G di Iliad contro i 4 MB di Infostrada), ma c'è sempre il problema della rete che tende a sganciarsi dal 4G per effettuare uno switch tra la rete H e la rete 3G.


C'è un modo per risolvere il problema: forzare lo smartphone a restare connesso solo in 4G. Questa è indubbiamente una soluzione "estrema" dato che in pratica non riceverete più chiamate. Per cui questa procedura è consigliata a coloro che hanno attivato la sim Iliad per sfruttare i 30 GB di traffico dati ed ovviamente deve esserci comunque la copertura 4G altrimenti non navigherete nemmeno.

La prima cosa da fare è scaricare dal Play Store l'app 4G Lte Switcher. Ce ne sono anche altre sul Play Store che svolgono la stessa funzionalità ma ho scelto questa perché non ha la pubblicità.

Appena avviata troverete una schermata che potrebbe sembrarvi minacciosa, ma non abbiate paura: l'importante è cambiare solo i parametri che vedremo da qui in avanti e non toccare altro. Appena avvierete l'app vi verrà proposta questa schermata.

In questo caso io mi trovo già in modalità 4G forzata, ma voi dovrete cambiare la voce che trovate sotto la scritta "Imposta tipo di rete preferito".


In teoria il profilo standard selezionato da Iliad è "LTE/UMTS auto (PRL)" Invece voi dovrete selezionare l'opzione "LTE Only".



A quel punto lo smartphone dovrebbe cambiare velocemente la rete e a quel punto sarete connessi sempre e solo in 4G.

Nel caso in cui aveste bisogno di utilizzare la vostra sim Iliad anche per le telefonate e/o dove il 4G non è presente, vi basterà semplicemente cambiare il profilo da "LTE Only" a "LTE/UMTS auto (PRL)".

La procedura qui descritta è stata collaudata dal sottoscritto su un Lenovo Moto Z 2016 con a bordo Android 8.0 Oreo. Non so se con altri dispositivi la procedura possa essere differente ma in ogni caso se avete dei dubbi lasciatemi un commento qui sotto.

Nel caso aveste bisogno di inviarmi uno screenshot potete contattarmi: