martedì 5 dicembre 2017

Xiaomi MI A1 riceve Android 8.0 beta, ma Google rilascia Android 8.1: Android One è un flop?





Non credo ci siano dubbi sul fatto che Android One si stia rivelando un flop gigantesco. Prima General Mobile e poi Xiaomi ci hanno illusi che con Android One 2.0 si potesse avere una linea di smartphone sempre aggiornati al livello dei Pixel.

Signori, ad oggi Xiaomi Mi A1 è ufficialmente fermo, almeno a livello di aggiornamenti stabili, ad Android 7.1.1 Nougat con le ultime patch di sicurezza. Niente di più di un Nokia di HMD Global e niente di più nemmeno del mio Motorola Moto Z, uno smartphone lanciato nel 2016 con Marshmallow a bordo. Nel frattempo Sony ha già aggiornato ad Oreo tutta la gamma del 2017 fino ad Xperia XZ.

In queste ore Xiaomi MI A1 riceve Android 8.0 beta (per i dettagli esce l'articolo su agemobile.com domattina) ma nel frattempo Google ha rilasciato proprio oggi le factory images di Android 8.1 Oreo sui Pixel e sui Nexus 5X (perché l'ho venduto???) e 6P.

Insomma, se pensavate di comprare Xiaomi Mi A1 per avere un "Pixel economico" sappiate che le cose stanno diversamente. Ciò non toglie che il recente lancio di una versione da 32 GB di storage renda possibile acquistare questo smartphone a circa 200 euro tramite importatori che offrono garanzia italiana (grossoshop e honorbuy in primis). E a meno di 200 euro Xiaomi Mi A1 è comunque uno smartphone da tenere in considerazione, ma sicuramente non per la velocità dei suoi aggiornamenti software!

Via