giovedì 20 luglio 2017

I migliori smartphone da comprare fino a 400 euro [luglio 2017]


Dopo aver visto i migliori smartphone da comprare fino a 100 eurofino a 200 euro, e fino a 300 euro ora in questo articolo vedremo quali sono i migliori smartphone da comprare nella fascia di prezzo dai 300 ai 400 euro.



Come detto anche nei precedenti articoli, consiglierò solo i dispositivi che SECONDO ME vale la pena di acquistare, quindi se vedrete "assenze importanti" non è a causa di dimenticanze. Trovate il link per l'acquisto cliccando sul nome del dispositivo in grassetto.

1) Honor 8


Stanno passando i mesi ed è già stato presentato l'erede Honor 9 (che ritroveremo nella classifica dei migliori smartphone da comprare nella fascia dai 400 euro in su), ma Honor 8 rimane sempre un best buy. Oltretutto è ad un passo dallo scendere al di sotto dei 300 euro.



2) Samsung Galaxy A5 2017


Tra i 300 e i 400 euro ci sono davvero tantissimi smartphone con una scheda tecnica migliore, ma Samsung Galaxy A5 2017 rimane a mio avviso lo smartphone perfetto per chi vuole andare sul sicuro in casa Samsung (anche per un discorso di centri di assistenza). Tra i punti di forza c'è un bellissimo schermo Super Amoled con l'Always ON Display e l'impermeabilità. Sconsigliato a chi cerca uno smartphone sempre aggiornato con le versioni di Android (qui siamo ancora fermi ad Android 6.0.1 Marshmallow, così come su A3 2017). Dei tre smartphone presenti in classifica è anche quello con la migliore autonomia (anche se bisognerà vedere come reagirà lo smartphone all'aggiornamento a Nougat.




3) Lenovo Moto Z



Lenovo Moto Z ormai si trova ad un prezzo quasi "ridicolo": siamo ben al di sotto dei 350 euro e abbiamo un processore potentissimo come lo Snapdragon 820, un display Super Amoled QHD e i famosi "moduli". Sta per uscire il nuovo Moto Z2 e il Moto Z2 Play è già in vendita, ma se siete interessati al concetto degli smartphone modulari, forse il Moto Z "vecchio" può offrire un rapporto qualità/prezzo superiore alle nuove uscite sul mercato.