martedì 4 luglio 2017

ASUS ZenFone AR arriva in Italia a 899 euro




ASUS annuncia oggi la disponibilità sul mercato italiano di ZenFone AR, uno smartphone molto particolare e indubbiamente diverso da tutti gli altri: si tratta, infatti del primo smartphone in assoluto a garantire contemporaneamente compatibilità con le piattaforme Google Tango e Daydream.


Questo lo rende particolarmente interessante per chi vuole sfruttare le ultime tecnologie mobili di realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR).

ASUS ZenFone AR sarà disponibile in Italia, in anteprima on line, grazie a 3. A partire da oggi, infatti, l’innovativo smartphone ASUS potrà essere prenotato direttamente sul sito Tre.it ed essere consegnato comodamente a casa, da metà luglio, in abbinamento all’opzione ALL-IN prescelta. Tutte le opzioni ALL-IN includono minuti illimitati, SMS e fino a 30 GIGA mensili con GIGA BANK, l’innovativo servizio di 3 che permette di non perdere i GIGA inutilizzati.

Il comparto fotografico di questo smartphone è uno dei più evoluti tra quelli disponibili nel mondo Android dato che offre:


  • Stabilizzazione ottica (OIS) ed elettronica dell’immagine (EIS) 
  • Sistema ASUS TriTech— L’esclusiva tecnologia di messa a fuoco automatica TriTech integra il Phase Detection Auto-Focus (PDAF) per una rilevazione istantanea dei soggetti, il Subject-Tracking Auto-Focus, in grado di tracciare costantemente il soggetto e assicurare una lettura sempre accurata, e l’Auto-Focus Laser, per cogliere le più piccole variazioni delle distanze e della luce, garantendo complessivamente una messa a fuoco ultrarapida in soli 0,03 secondi. Il risultato è straordinario: foto e video sempre nitidi e perfettamente a fuoco, di giorno o di notte, all’esterno o in ambienti chiusi, con qualsiasi condizione di illuminazione.
  • Modalità Super Resolution — Permette di ottenere immagini dall’eccezionale risoluzione di 92MP combinando quattro scatti nativi da 23MP per produrre una singola immagine di sorprendente nitidezza e dai dettagli incredibilmente ricchi.
  • Supporto per file RAW
  • Registrazione di video 4K UHD ad alta risoluzione 
  • Modalità manuale professionale — Gli appassionati o i fotografi più esperti possono accedere ad un’ampia gamma di parametri avanzati per intervenire direttamente sul bilanciamento dei bianchi, sul valore di esposizione (EV), sulle impostazioni ISO con selezione del tempo di esposizione e messa a fuoco, per scatti da veri professionisti
Le restanti specifiche sono comunque di livello elevato, anche se non c'è l'ultimo processore Qualcomm Snapdragon 835 ma il "vecchio" 821.

Ecco la scheda tecnica completa:


Display
5,7” Super AMOLED WQHD
Processore
Quad-core 14nm 64-bit 2.4GHz Qualcomm® Snapdragon™ 821
GPU
Adreno™ 530
Memoria e
storage
RAM: 6GB
Storage: 128GB UFS 2.0
Fotocamera principale
ASUS PixelMaster 3.0, 23MP
(sensore Sony® IMX318)
Funzionalità fotocamera principale
ASUS PixelMaster 3.0 con:
Lenti Largan a 6 elementi con apertura f/2.0
Autofocus TriTech 0,03 secondi (contrast / phase / 2nd-gen laser)
Stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) a 4 assi per le fotografie
Stabilizzazione elettronica dell’immagine (EIS) a 3 assi per i video
Sensore per la correzione dei colori
Flash LED dual-tone
Fotocamere AR
Fotocamera per tracciare il movimento
Fotocamera per il rilevamento della profondità con telemetro IR
Fotocamera frontale
8MP, wide-angle 85°
Wireless
Wi-Fi: Dual-band 802.11ac 2x2 MIMO
4G LTE: fino a Category 13 con 3CA
Sensore impronte digitali
Sensore sul tasto Home
Registrazione 5 dita / riconoscimento 360°
Connettività
Bluetooth® 4.2
USB-C™ (USB 2.0)
Slot SIM / SD
Slot 1: Micro-SIM (4G)
Slot 2: Nano-SIM (3G) o microSD
GPS
GPS, A-GPS, GLONASS, BEIDOU
Sistema Operativo
Android 7.0 (Nougat) con ASUS ZenUI 3.0
Audio
Audio Hi-Res
Altoparlante a cinque magneti
Amplificatore smart di NXP
Virtual surround DTS
Batteria
3300mAh con Quick Charge 3.0

Ed ora la nota dolente, il prezzo: ASUS ZenFone AR è disponibile da 3 Italia  al prezzo di 899,00 Euro, IVA inclusa. Non sono pochi, ma indubbiamente è uno smartphone che ha finalmente qualcosa in più da offrire rispetto ai "soliti" top di gamma.