lunedì 21 settembre 2015

Progetto Cinema Classics Italy: The Artist






TRAMA:

Hollywood 1927. George Valentin è un notissimo attore del cinema muto. I suoi film avventurosi e romantici attraggono le platee. Un giorno, all'uscita da una prima,
una giovane aspirante attrice lo avvicina e si fa fotografare sulla prima pagina di Variety abbracciata a lui. Di lì a poco se la troverà sul set di un film come ballerina. È l'inizio di una carriera tutta in ascesa con il nome di Peppy Miller. Carriera che sarà oggetto di una ulteriore svolta quando il sonoro prenderà il sopravvento e George Valentin verrà rapidamente dimenticato.



FRASI CELEBRI: 

« Non sono un burattino, sono un artista! »
(George Valentin)



COMMENTO PERSONALE: 

The Artist è il mio film preferito perché contiene al suo interno tutto ciò che più mi piace del cinema. È un film muto come i capolavori di Charlie Chaplin, è in bianco e nero come i capolavori della Golden Age, ha una colonna sonora perfetta come i migliori film firmati Ennio Morricone, la trama del passaggio dal muto al sonoro richiama  Singin' in the rain, il mio musical preferito e perfino George Valentin assomiglia al personaggio interpretato da Gene Kelly È pieno di citazioni a capolavori del cinema come Citizen Kane per fare un esempio. The Artist è il mio film preferito perché è un omaggio ad un cinema che oggi purtroppo non esiste più! Per cui se amate il cinema e vi ritenete cinefili questo film non può mancare nella vostra biblioteca.

DOVE COMPRARLO:




Segui i miei aggiornamenti su Instagram: https://instagram.com/classicsitaly/