venerdì 28 gennaio 2011

creare sitemap blogger google


Se sei un blogger a tempo perso e vuoi diventare un blogger professionista devi usare tutti gli strumenti disponibili a tua disposizione. Per il tuo successo sappi una cosa: non c'è miglior alleato di google, il motore di ricerca per eccellenza. Però google ha un problema: è pigro. Scansiona solo alcuni articoli del tuo sito. E finchè fai un articolo al giorno va bene, ma quando scrivi 10 articoli al giorno e google ne indicizza solo due o tre, beh quei sette o otto articoli resteranno nel blog inutilizzati. Allora devi utilizzare uno strumento che mette a disposizione google: la sitemap. Ops, dimenticavo un passaggio fondamentale, da fare appena creato il blog: aggiungere l'URL del tuo sito su google.
Vai qui: http://www.google.it/addurl/ e inserisci il dominio del tuo sito.
Ora devi creare la sitemap. Per farlo devi accedere al tuo account google e poi andare su google webmaster tools e inserire l'URL del tuo sito. Poi ti verrà chiesta una verifica: ti chiederà di inserire un codice nel blog. Basta che copi il codice e vai su bacheca-design-modifica HTML e incolli il codice. Giovanni Muciaccia di Art Attack direbbe: fatto?
Ora clicca su verifica sito. Bene. Hai finito di configurare il webmaster tools. Con questo strumento puoi vedere quello che succede nel tuo sito (chi sono i tuoi visitatori, cosa hanno cercato nel tuo blog, per quanto tempo hanno visualizzato una pagina del tuo blog, etc.)

Ora possiamo creare la sitemap.
Cercate nel menu Sitemap Troverete una pagina in cui c'è il nome della vostra URL e accanto una finestra di inserimento. Lì inserite il codice: atom.xml?max-results=500&start-index=1 per i primi 500 post, atom.xml?max-results=500&start-index=501 per i post da 501 a 1000, atom.xml?max-results=500&start-index=1001da 1001 a 1500 e così via. Per problemi chiedete pure!