sabato 6 gennaio 2018

Recensione auricolari OVC H15 (cuffie con riduzione attiva del rumore ANC)




Dopo qualche giorno di utilizzo eccomi pronto a recensire gli auricolari OVC H15. Dopo mesi passati ad alternare cuffie wireless a radiofrequenza con auricolari bluetooth, sono tornato al buon vecchio cavo con jack audio da 3,5 mm. Il motivo? Volevo provare delle cuffie con riduzione attiva del rumore ANC.

Premetto che questo prodotto non mi è stato mandato in prova ma l'ho acquistato su Amazon per uso personale. La scelta è stata dettata da due elementi: le recensioni verificate su Amazon.it e il rapporto qualità/prezzo.

Quando si parla di riduzione attiva del rumore (ANC) molte persone associano questa funzionalità ad un'idea di isolamento totale dai rumori che ci circondano.



In realtà nessuna cuffia e/o auricolare può cancellare completamente tutti i rumori. Queste cuffie vanno acquistate con lo scopo di attutire i rumori di sottofondo. Detto questo c'è un'ampia varietà di prodotti che offrono questa tecnologia.

Si va da auricolari economici (ce ne sono alcuni su Amazon che costano meno di 30 euro) fino alle costosissime cuffie Bose QuietComfort che superano i 350 euro.

La scelta delle cuffie OVC H15 è stata dettata in parte per la riduzione del rumore di 30 dB e anche per l'autonomia dichiarata, superiore a quella ottenibile con degli auricolari wireless. Infatti, OVC H15 sfrutta la batteria SOLO per la funzionalità ANC mentre potrete ascoltare musica e vedere serie TV senza limiti sfruttando il jack audio da 3,5 mm.


Gli auricolari OVC H15 possono essere acquistati qui:



Per esperienza personale con i classici auricolari bluetooth l'autonomia è di poche ore ed è anche per questo che alcuni preferiscono acquistare delle più ingombranti cuffie over-ear. Con gli auricolari OVC H15 l'autonomia non è un problema.



Com'è l'audio di questi auricolari?

Dunque, bisogna partire da una premessa. Ci sono 4 combinazioni possibili:


  1. ANC attivato, Bassi attivati
  2. ANC attivato, Bassi disattivati
  3. ANC disattivato, Bassi attivati
  4. ANC disattivato, Bassi disattivati

Chiaramente non posso farvi capire al 100% le differenze fra le quattro modalità con una recensione scritta. Tuttavia, non ci sarà bisogno di essere degli audiofili per notare quanto sia scadente la quarta combinazione, ossia quella che disattiva sia i bassi che la tecnologia ANC.

In generale ho trovato necessaria l'attivazione dei bassi per avere un buon audio durante la riproduzione musicale. Ma la mia modalità preferita è la prima: tutto attivato.

Con questa modalità il rendimento audio è del tutto paragonabile a quello delle mie cuffie Sony Wireless a radio frequenza, per cui sono completamente soddisfatto.

Gli auricolari OVC H15 possono essere acquistati qui:


Quanto funziona effettivamente la riduzione attiva del rumore ANC?

Inutile girarci attorno, chi compra questi auricolari OVC H15 lo fa per sfruttare la tecnologia ANC. Vi dico subito: questi auricolari non vi isolano completamente dai rumori. Tuttavia li ho trovati molto soddisfacenti perché funzionano benissimo. Come? Attutendo i rumori di sottofondo.

Ci sono delle cuffie come le Bose QuietComfort che possono essere tenute accese solo per sfruttare la riduzione del rumore. Qui non servirebbe a molto. Tuttavia, vi renderete conto che basterà avviare la riproduzione di una traccia musicale anche a basso volume per isolarvi quasi completamente.

Ed è questo il punto di forza a mio avviso: questi auricolari sono pensati per ascoltare musica o vedere una serie TV quasi completamente isolati dal mondo esterno. L'attenuazione dei rumori vi permetterà di mantenere un volume più basso rispetto a dei normali auricolari. Quindi, maggiore isolamento dai rumori che ci circondano con un audio più basso (le nostre orecchie ringrazieranno).

Quali rumori attutiscono questi auricolari OVC H15?

Premesso che vanno utilizzati con una traccia musicale di sottofondo, l'isolamento è quasi totale per quanto riguarda le voci a voi vicine (nella stessa stanza). Coprono sicuramente anche i rumori degli stereo e delle TV nelle vicinanze (sia in casa vostra che in quelle dei vicini) ed eventuali rumori del traffico, di persone che parlano per strada, ecc.

Gli auricolari OVC H15 isolano poco dai rumori acuti ed "improvvisi". Se al vostro vicino che abita al piano di sopra cade qualche oggetto pesante ve ne accorgerete anche con un volume elevato. Stessa cosa per uno spostamento di mobili o, visto il periodo, di fuochi d'artificio e botti.

Possono essere utilizzati come auricolari per riprodurre suoni rilassanti per dormire?

A mio avviso no. Gli auricolari sono abbastanza ingombranti e scomodi per appoggiarvi al cuscino. Chiaramente sarebbero perfetti per isolarvi da rumori fastidiosi di notte grazie anche al fatto che l'autonomia vi permetterebbe di tenere attiva la funzionalità ANC per tutta la notte.

Gli auricolari OVC H15 possono essere acquistati qui:



Passiamo alle conclusioni: vale la pena acquistare gli auricolari OVC H15?

SI, se:


  • intendete utilizzarli per ascoltare musica e vedere serie TV sfruttando la tecnologia ANC per attutire i rumori esterni. 



NO, se:


  • intendete utilizzarli senza la riproduzione di una traccia audio e solo con la tecnologia ANC per attutire i rumori esterni (per questo scopo dovrete puntare su cuffie over-ear come quelle di Sony o Bose)
  • cercate delle cuffie ANC che vi isolino completamente dai rumori



Dove comprare le cuffie OVC H15



Io le ho comprate su Amazon.it in offerta lampo a 29 euro. Si trovano comunque a 45 euro quasi sempre, nonostante un prezzo di listino superiore ai 70 euro.


Nella confezione di vendita troverete un piccolo manuale di istruzioni, dei gommini di ricambio, un adattatore da viaggio e un cavo microUSB per la ricarica.

Se avete dubbi o qualche richiesta particolare su questi auricolari OVC H15 lasciate pure un commento qui sotto.