venerdì 22 settembre 2017

Circle entra nel mercato italiano per rendere i pagamenti gratuiti, istantanei e senza confini





Francia e Italia, e presto tutti gli altri Paesi dello Spazio Economico Europeo, si uniscono ai milioni di persone che utilizzano Circle Pay per inviare e ricevere denaro istantaneamente sia in patria sia all’estero, a singoli individui o gruppi di persone.


È possibile utilizzare indistintamente dispositivi Android e iOS e i trasferimenti di denaro possono essere effettuati anche in valute straniere senza dover pagare commissioni o maggiorazioni su tassi di cambio stranieri.


Da quando è entrata nel mercato europeo lo scorso anno, inizialmente in Irlanda e nel Regno Unito, Circle Pay ha diffuso il concetto di pagamenti social senza tariffe o margini in 29 paesi europei fra cui: Spagna, Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia e Slovenia.

I dati mostrano come questa espansione sia risultata in una crescita dei consumatori europei superiore all’ 800% anno su anno, e come nell’ultimo anno, solo in Europa, il volume dei pagamenti sia cresciuto più del 700%.

Questo nuovo modo di pensare il denaro e i pagamenti, che è nato in Cina dove è molto comune fra persone di tutte le età, suscita grande interesse nei millennials dell’occidente. I clienti europei di Circle Pay sono per lo più giovani: il 90% ha meno di 35 anni, e il 60% ha un’età inferiore ai 25 anni.


Circle Pay nasce dall’idea che i protocolli aperti a livello globale stanno emergendo per far funzionare il denaro come funzionano tutti gli altri contenuti sul web e che i portafogli e i servizi finanziari di tutto il mondo saranno in grado di cooperare nello stesso modo in cui applicazioni che competono fra loro possono usare protocolli standard per inviare email.

Trasferimento di denaro via sms per gruppi ed eventi

Con Circle Pay i pagamenti avvengono in maniera naturale durante momenti di interazione sociale. A volte può capitare di dover trasferire denaro tramite un messaggio all’interno di una conversazione di gruppo o di dover raccogliere una certa somma di denaro per un evento, come ad esempio una festa. Questo può essere fatto con estrema facilità utilizzando le nuove funzioni di Circle Pay per gruppi ed eventi disponibili a partire da questa settimana.

Tramite le funzioni di gruppo è possibile ricevere e spedire denaro in una singola conversazione fra amici, compagni di squadra, commensali e coinquilini. Il denaro viene condiviso proprio come un messaggio, una foto, un’emoji o un’immagine.

Tramite le funzioni destinate agli eventi è possibile creare una destinazione per pagare qualsiasi tipo di evento come ad esempio feste o viaggi. Queste novità vanno ad aggiungersi a funzionalità già esistenti, come il trasferimento di denaro tramite messaggio (istantaneo e gratuito) e la possibilità di arricchire le transazioni con emoji e GIFs.

Standard del protocollo monetario globale

Proprio come la maggior parte delle persone non vede i dettagli HTTP quando naviga sul web, o i dettagli SMTP quando manda un’email, i più non hanno bisogno di vedere i dettagli interni dei protocolli standard sul cambio di valuta per beneficiare dei pagamenti istantanei senza tasso di cambio. Ma proprio come accade per il web o per le email, l’esistenza di un’infrastruttura  di base standard è fondamentale per eliminare le barriere che storicamente impediscono alle persone di connettersi fra loro a livello globale e condividere e sviluppare i propri mezzi di  comunicazione, opinioni, arte e scienza – e adesso la propria economia e le proprie aspettative su come poter utilizzare il denaro.


Sebbene una persona che trasferisce una somma in euro da un portafoglio digitale in Italia a qualcuno che riceve quella stessa somma in rupie in un portafoglio digitale in India non ha bisogno di vedere i dettagli della transazione, entrambi beneficiano immensamente del potere intrinseco di questi nuovi protocolli sotto forma di un’interazione istantanea, gratuita e immediata.

Con l’utilizzo del potezionale dell’open internet, scambi di valuta si possono trasformare e integrare il mondo in maniera più profonda, eliminare confini economici artificiali e consentire un mercato globale più efficiente in grado di connettere le persone di tutto il mondo.

Gli elementi chiave di questi protocolli emergenti sono:

1.         Innovazioni tecniche, fra cui registri condivisi e tecnologia blockchain, in grado di migliorare le infrastrutture dei sistemi, la gestione dei rischi e l’esecuzione dei

contratti;

2.         Innovazioni economiche come i crypto asset – bitcoin, ethereum e molti altri token –  che forniscono nuovi incentivi economici e rendimento sul capitale per chi adotta questi nuovi protocolli, partecipa nei loro network e ne aumenta l’utilizzo.

Circle Pay è stato creato per soddisfare queste necessità. Lo sviluppo dei protocolli e il valore  dei crypto asset sono indispensabili per far crescere la sua portata e continuare a offrire benefici a un maggior numero di clienti – sebbene i clienti di Circle Pay non interagiscano direttamente con i protocolli o con gli asset durante l’esperienza del trasferimento di denaro.




Circle è impegnata nello sviluppo di questi nuovi protocolli e della componente crypto asset – non solo come supporto per Circle Pay e altri potenziali prodotti di consumo, ma anche in qualità di più grande attore a livello globale nel mercato dei crypto asset. Questo è possibile grazie ai suoi servizi di trading.

Servizi di crypto asset Trading

Negli ultimi quattro anni, Circle ha costruito un’attività di trading e tesoreria che abbraccia i mercati delle criptovalute e della moneta fiat. Circle scambia e fornisce attivamente liquidità in bitcoin, ether, xrp e altre criptovalute. L’azienda opera nei principali scambi di criptovalute e offre una scalabilità significativa nel mercato Over The Counter attraverso grandi buyer e  seller di crypto-asset. Solo nell’agosto 2017 Circle ha scambiato direttamente oltre 2 miliardi di Dollari in crypto-asset.

Con il crescente interesse negli asset digitali registrato in tutto il mondo, l’attività è in forte  espansione e Circle sta riscuotendo interesse soprattutto per quanto riguarda il trading di  questi assets.




Questo mette in atto un insieme di effetti: il business del crypto asset trading supporta il valore sia del protocollo sia del network alimentato da token; questo permette di ampliare servizi e prodotti (come Circle Pay) a beneficio di tutti i consumatori. A sua volta l’utilizzo di questi prodotti accresce il valore dei crypto asset che alimentano il network facendo crescere il business del crypto asset trading creando così un circolo virtuoso.

Proprio per queste sue caratteristiche Il mercato dei crypto-asset sta, inoltre, crescendo e attirando un grande interesse come tipologia di investimenti e gestione del patrimonio sempre più diffusa, non solo tra investitori esperti e istituzioni.

Via - Press Release