martedì 8 gennaio 2013

Asus e Acer abbandonano il mercato dei netbook e i prezzi su Amazon si abbassano




Come affermava l'autorevole quotidiano Digitimes circa due settimane fa, Acer e Asus si preparano ad abbandonare il mercato dei netbook. Chiaramente nel giro di un anno sono arrivati i tablet low cost, i tablet che si trasformano in netbook semplicemente aggiungendo una tastiera tramite dock e soprattutto il prezzo dei notebook tradizionali di fascia bassa è sceso un po' perché ci sono dispositivi sempre più potenti e un po' perchè è arrivato Windows 8 e quindi tutti i vecchi PC con Windows 7 ora dovranno essere rapidamente svenduti.

Notebook più economici e tablet più potenti e pratici hanno letteralmente "ucciso" il mercato dei netbook. Morale della favola: chi volesse acquistarne uno può trovare l'offertona online.

Oggi ve ne segnalo uno che ritengo interessante: processore dual core ATOM, 1 GB di memoria RAM, display da 10 pollici, HDD da 320 GB, s. o. Windows 7 Starter. Tutto ciò a 209 euro. Se ci orientiamo su questa fascia di prezzo nel settore dei tablet dobbiamo affidarci a marche cinesi (e non di qualità come Huawei, Meizu e Xiaomi, intendiamoci), qui invece ci portiamo a casa un dispositivo Asus con un s. o. aggiornabile a Windows 8 o comunque adatto ad eseguire una qualunque distribuzione Linux. Ecco il prodotto in offerta su Amazon:

Asus Netbook X101CH Processore Atom Dual-Core 1,60 GHz