venerdì 1 ottobre 2010

ripristinare grub linux


Ci sono tantissime guide di questo genere in internet ma qualla che spiegherò oggi è una procedura che a me è servita dopo che (ancora non ho capito la causa) l'operazione di ripristino grub ha reso inutilizzabile il PC. Premetto che nel mio PC sono state cambiate varie impostazioni del bios e ci sono 3 s.o. installati all'interno. Quindi può darsi che non avrete mai il problema che ho avuto io, ma visto che non c'è nessuna guida in internet per risolvere questo problema, ci penso io.
Allora, il problema del rispristino del grub si pone quando abbiamo un solo PC a disposizione e abbiamo necessità di installare 2 o più s.o. (generalmente uno Microsoft e uno GNU/Linux) Infatti i due s.o. sono assolutamente incompatibili tra di loro. Con una sola differenza: Linux permette di accedere ad un s.o. microsoft. Ma se installate windows DOPOaver installato Linux state pur certi che al riavvio del s.o. partirà solo Windows. Ecco allora che ricorriamo alle procedure di ripristino grub. La soluzione più semplice è questa: http://alessiof.blogspot.com/2010/02/ripristino-grub-linux-dopo-aver.html ma il più delle volte non funziona. A me infatti addirittura indicava due valori:
root (hd0,0)
root (hd5,5)
E infatti dopo aver finito la procedura e riavviato il PC erano scomparsi sia i 2 s.o. linux (Xubuntu 9.04 e 10.04) che XP. In compenso sul desktop comparivano delle strane righe di codice che ho intuito cercassaro un collegamento al grub linux. Questa è una prova che la pr ocedura indicata sopra dovrebbe funzionare. Visto che a me non ha funzionato ho seguita questa guida:

-lanciare un cd live (a me ha funzionato anche Xubuntu 9.04)
-digitare sudo fdisk -l (a me restituisce il valore dev/sda1
-digitare sudo mount /dev/sda1 /mnt
-digitare sudo mount --bind /dev /mnt/dev
-digitare sudo mount --bind /proc /mnt/proc
-digitare sudo mount --bind /sys /mnt/sys
-digitare sudo chroot /mnt
-digitare grub-install /dev/sda
-digitare update-grub
-digitare exit
-digitare cd ~
-digitare sudo umount /mnt/dev
-digitare sudo umount /mnt/proc
-digitare sudo umount /mnt/sys
-digitare sudo umount /mnt/
-riavviare il pc senza cd live

Ecco. Ora avete recuperato linux in un computer normale ma se avete un computer sfasato come il mio probabilmente il rpblema che non si avvia linux c'è ancora o meglio a me si apre una modalità tesuale che mi chiede il login e la paswword di accesso. Quando le ho inserite si apre un terminale. Dopo aver perso 10 secondi di completa non capacità di risolvere questo problema mi è venuto in mente che avevo riscontrato un problema simile con linux backtrack al quale avevo ovviato digitando startx e infatti
digitare startx
Ritorna linux . Non è la soluzione definitiva perchè abiamo un pc che ancora non sopporta xp e linux insieme. Quindi io direi di usare questa procedura per ripristinare il pc, backuppare i dati e probabilmente la soluzione migliore è formattare tutto, installare PRIMA XP e DOPO Linux. Anche se più passa il tempo, più mi rendo conto che sarebbe meglio avere un solo s.o. in un PC o comunque avviare un s.o. in una virtual machine. Ma di questo ne parleremo in altri thread.