martedì 29 maggio 2018

Iliad arriva in Italia: minuti ed sms illimitati + 30 GB a 5,99 euro ma non è tutto oro quello che luccica




Sebbene le notizie più importanti in questo periodo siano ben altre, probabilmente stasera sentirete parlare di Iliad nel telegiornale delle 20:00. Ebbene si, la #rivoluzioneiliad annunciata qualche settimana fa si è tradotta in un'offerta strepitosa: minuti ed sms illimitati + 30 GB a 5,99 euro, senza sorprese, senza vincoli, con traffico incluso anche per l'Europa e chiamate incluse verso l'estero senza sovrapprezzo.

Lo vedete dallo screenshot in alto: ho già acquistato la mia SIM Iliad e richiesto la portabilità del numero perché sono interessato soprattutto ai 30 GB di dati con possibilità di usare l'hotspot.






Attualmente, infatti, mi ritrovo con l'ADSL di Infostrada con una velocità di 3/4 MB scarsi e con il 4G di Wind che viaggia tra i 10 e i 20 MB. Considerando che Iliad offre una copertura 4G+ e il roaming su rete Wind Tre spero di utilizzare di più l'hotspot mobile rispetto all'ADSL.

Nel titolo scrivevo "non è tutto oro quello che luccica" perché ci sono alcune cose da sapere e alcuni ostacoli che potrebbero rendere difficile per alcuni approfittare di questa offerta. Per cui ecco i principali problemi:


  • tariffa limitata al 1° milione di abbonati
Il piano tariffario da 5,99 euro è estremamente conveniente ma Iliad è pur sempre una compagnia telefonica e non un'associazione umanitaria per cui solo il 1° milione di abbonati potrà approfittare di questa offerta. Poi "si vedrà" (testuali parole del CEO di Liad Italia) ma pare che il prezzo potrebbe salire a 9,99 euro.

  • tariffa unica


Personalmente considero questa una limitazione perché fondamentalmente non tutti hanno bisogno di un pacchetto così ben fornito e quindi non c'è un piano con canone mensile di 2, 3 o 4 euro (offerti da Kena, Noitel e Tiscali Mobile) che permetta di ridurre il fisso mensile il più possibile. Insomma, se avete bisogno solo di 200 minuti e 200 MB c'è Kena Facile a 2 euro al mese, se avete bisogno solo di 1000 minuti c'è Kena Voce a 4 euro al mese. 

  • attivazione non facile
Finora siamo stati abituati ad attivare una nuova SIM recandoci nei negozi convenzionati dove con un paio di firme e una fotocopia della carta d'identità si riusciva ad attivare velocemente una SIM. 

Con Iliad al momento non è così perché i negozi ufficiali si possono contare sulle dita di una mano (aumenteranno in futuro ma non saranno "infiniti" come i centri Wind, Tre TIM e Vodafone ) e bisogna svolgere tutto online o tramite i distributori delle sim che troverete presso alcuni negozi come Auchan.

I colleghi di Androidworld ci mostrano come funzionano i distributori automatici:






Il procedimento è praticamente lo stesso e richiede una carta di credito per l'attivazione. Questa è una delle più grandi limitazioni: non si potrà utilizzare PayPal o un bancomat per acquistare la SIM. Avrete bisogno di una carta di credito (è sufficiente una prepagata come la PostePay o la Genius Card di Unicredit) che potrete poi utilizzare anche come metodo di pagamento per il canone mensile. Altri metodi di pagamento sono tramite addebito SEPA (dovrete fornire il vostro IBAN) e con una ricarica manuale (non ho ancora capito con quali modalità per cui ho lasciato l'addebito automatico su carta di credito).





Se il sito non è sovraccarico l'intera procedura per acquistare la SIM richiede meno di 5 minuti, ma la parte più complessa inizia dopo: la sim vi verrà spedita a casa dove dovrete fornire al corriere una copia di un documento di riconoscimento e poi dovrete attivare manualmente la SIM tramite una procedura che vi spiegherò appena mi sarà recapitata la stessa.

Finita la registrazione e ultimato l'acquisto della SIM dovrete attendere 2 e-mail da parte di Iliad: una è la conferma della sottoscrizione dell'offerta mentre l'altra fornisce le credenziali di accesso al sito ufficiale che vi serviranno per attivare la SIM e gestire la vostra offerta.



  • tanti GB ma non "illimitati"
30 GB sono tantissimi rispetto agli standard attuali, ma indubbiamente ora che disporremo di un bundle così elevato cambierà radicalmente il nostro utilizzo e,  qualche serie TV su Netflix in mobilità ci potrebbe scappare. Ecco, bisogna fare molta attenzione perché una volta finiti i 30 GB in velocità 4G+ la navigazione non viene bloccata e non continuerete a navigare gratis alla velocità di 128 Kbps. La tariffa extra di Iliad è abbastanza "salata": si parla di 9 euro per ogni GB extra quindi dovrete fare molta attenzione a non superare le soglie. Per assurdo con Wind il problema non si poneva perché con i GB illimitati si poteva navigare a velocità ridotta per qualche giorno in attesa del rinnovo senza bruciare il credito.







Per ora i "problemi" si limitano a questi, poi bisognerà verificare la copertura del segnale, l'accuratezza del calcolo del traffico consumato (alcuni operatori virtuali fanno i furbetti in questo senso), l'operatività del servizio clienti e la gestione dell'offerta tramite un'app ufficiale. Ma per parlare di questo dovrò attendere necessariamente di avere la SIM Iliad a portata di mano e potrebbero passare alcuni giorni.