sabato 3 marzo 2018

Recensione Apexel 18x (APL-18X): zoom ottico 18X per tutti gli smartphone disponibile su Amazon a 17,99 euro





Gli smartphone odierni dispongono di fotocamere sempre più performanti. Ci sono dispositivi con una camera singola, con una camera doppia utilizzata per lo zoom ottico o per scatti grandangolari, ci sono perfino smartphone con quattro fotocamere. Eppure c'è un settore dove la più banale delle fotocamere compatte stravince anche sui top di gamma: lo zoom ottico.


Se siete fotografi professionisti vi invito ad interrompere la lettura di questo articolo e tornare alla Home in cerca di contenuti più interessanti,  perché i risultati ottenuti dal gadget Apexel 18x (APL-18X) non saranno minimamente in grado di soddisfarvi.



Se invece volete scattare una foto da lunghe distanze per postarla su Instagram in formato compresso, e come il sottoscritto non siete grandi appassionati/esperti di foto allora questo dispositivo può fare al caso nostro.

Per noi che ci affidiamo al "punta e scatta" del nostro smartphone sperando che faccia tutto in automatico e che non spenderemmo mai 200/300 euro (o anche di più) per una fotocamera da professionisti, Apexel 18x (APL-18X) può dare delle piccole soddisfazioni.


Innanzitutto, il prezzo di vendita: ho acquistato questo zoom ottico per smartphone su Amazon a 17,99 euro (ingrandimento 18X, costo 18 euro, c'è una logica). Questo lo rende uno strumento accessibile a chiunque, ma proprio perché costa poco non fa miracoli.

Per farla breve, l'ingrandimento 18x è fisso. Non potete ridurlo a 10x, per esempio. Per cui questo zoom ottico si comporta come un cannocchiale attaccato alla fotocamera del vostro smartphone. E la qualità finale dello scatto dipenderà ESCLUSIVAMENTE dalla capacità di tirar fuori degli scatti di grande qualità anche in condizioni critiche.


Apexel 18x (APL-18X) può essere acquistato qui:



La condizione più critica è ovviamente quella tipica di ogni forma di zoom, sia ottico che digitale: la stabilizzazione. Immaginate di avere uno zoom digitale 18x sul vostro smartphone: ad ogni piccolo tremolio perderete l'inquadratura "perfetta".

Inoltre la struttura non è proprio stabilissima: proprio perché si tratta di un prodotto "universale" c'è solo una pinza a reggere il tutto. Le istruzioni su come fissare questo zoom ottico al vostro smartphone sono presenti nella confezione.

Ovviamente però dovrete capire voi come adattare al meglio questo gadget al vostro smartphone dato che la posizione della fotocamera non è sempre la stessa. Inoltre, alcune fotocamere come quella del mio Moto Z sono molto sporgenti,  per cui dovrete valutare se utilizzare questo zoom ottico inserendolo al di sopra dell'eventuale cover che riveste il vostro dispositivo. Insomma, dovrete perderci quei cinque minuti per fissare correttamente il gadget al vostro smartphone.


Un'altra critica è la messa a fuoco dello zoom ottico 18x: per quanto sia buona in sé, appena andrete a modificarla la pinzetta tenderà a spostarsi e questo farà in modo che l'obiettivo della fotocamera del vostro smartphone non sia più centrato, costringendovi a riposizionare il tutto dal principio.

Apexel 18x (APL-18X) può essere acquistato qui:


Per cui ecco il motivo per cui dovrete affidarvi alla qualità della fotocamera del vostro smartphone: con un autofocus lento e con la mancanza di uno stabilizzatore ottico (O.I.S) solo un fotografo professionista riuscirebbe a tirare fuori uno scatto decente (ma un fotografo professionista prenderebbe questo gadget e lo butterebbe nell'immondizia).

Ma se avete uno smartphone con discrete qualità fotografiche non dovreste fare fatica a portare a casa degli scatti interessanti. Ma ecco qualche sample scattato con il mio Lenovo Moto Z (2016). Ricordo che questo smartphone è dotato di un sensore da 13 MP,  con f/1.8, laser autofocus ed OIS. Quando è uscito era uno dei migliori camera phone ed ancora oggi si difende bene.

Scatto senza zoom in modalità automatica


Ho dovuto sfocare per questioni di privacy, e per una questione di formattazione la foto è stata ridimensionata automaticamente ma potete visualizzare la foto a grandezza originale cliccando sulla stessa con il tasto destro del mouse e selezionando "Apri link in un'altra scheda".

Come vedete a fatica, c'è una porta gialla. Senza zoom non è possibile vederla appieno, ma con un ingrandimento al PC si può notare in modo abbastanza distinto. Ma andiamo avanti.

Scatto con il zoom digitale massimo 8x del mio Moto Z:



Sicuramente il mio Moto Z si difende bene ma i dettagli sono abbastanza sfocati. Per cui è arrivato il momento di ricorrere all'aiuto di APL-18X.

Scatto con Moto Z senza zoom + Apexel 18x (APL-18X)


Qui c'è la foto a risoluzione massima. Il risultato mi sembra molto interessante, anche perché volendo potreste sommare all'aiuto di Apexel 18x (APL-18X) quello dello zoom digitale del vostro smartphone per ingrandire ulteriormente i dettagli.

Ovviamente la foto mantiene un buon dettaglio solo al centro dato che ai lati si nota vistosamente la forma dell'obiettivo di Apexel 18x (APL-18X).

Probabilmente con un Hasselblad Mod da 259 euro avrei ottenuto un risultato più soddisfacente e con una videocamera di pari prezzo ne avrei ottenuto uno ancora migliore. Ma per 18 euro ritengo questo Apexel 18x (APL-18X) un acquisto consigliato.




Apexel 18x (APL-18X) può essere acquistato qui:



Faccio presente che questo gadget non mi è stato fornito in omaggio per la recensione, infatti, non ho nessun contatto con Apexel. L'ho comprato su Amazon spinto dall'offerta e dalla curiosità.

Ci sono diversi modelli, alcuni dotati anche di treppiede, ma a mio avviso non vale la pena di andare a spendere 50/60 euro per gadget di questo genere. Dopotutto, ieri c'era in offerta su Amazon una fotocamera compatta Canon a 99 euro con Wi-Fi, zoom ottico 12x e registrazione video a 1080p.


Vi lascio il link dove poter comprare Apexel 18x (APL-18X):


Per qualsiasi dubbio in merito, lasciate un commento qui sotto.