martedì 17 ottobre 2017

ZTE Axon M: lo smartphone con due display affiancati [Video]




Se seguite il mondo tecnologico avrete già sentito parlare di smartphone con due display in passato: si va dagli YotaPhone con display e-ink secondario a smartphone come HTC U Ultra e LG V20 con un piccolo display per le notifiche.

Di sicuro però uno smartphone con due display affiancati non lo avete mai visto prima o almeno non a livello di prototipo.

Samsung ci gira intorno da anni su una tecnologia simile ma l'idea sarebbe quella di realizzare un display flessibile. ZTE Axon M, invece, sembra un piccolo Nintendo DS che però offre un doppio display con tante possibilità.



Inutile scrivere tutte le combinazioni possibili per cui vi lascio in fondo all'articolo alcuni video hands-on tra cui quello di Andrea Galeazzi e quindi in lingua italiana.

Per il resto non si sa ancora quando arriverà con precisione sul mercato (non prima del 2018, comunque) e quale sarà il prezzo di vendita. Oltretutto non è nemmeno detto che questo dispositivo possa arrivare in Italia.

A bordo c'è un processore Qualcomm Snapdragon 821 e i due display hanno una risoluzione Full HD IPS quindi le specifiche non sono proprio all'ultimo grido ma ZTE Axon M è sicuramente uno smartphone originale e su questo non ci piove.



Non so voi, ma io avrei preferito una chiusura al contrario con i due display appoggiati uno sopra l'altro perché così non si potrà usare una cover senza oscurare almeno uno dei display. Anche se onestamente non credo che comprerei un dispositivo simile, l'idea è comunque apprezzabile in un momento in cui, con la scusa del borderless 18:9, gli smartphone stanno diventando esteticamente tutti uguali.





Ed ora vi lascio ai video hands-on:







Penso che comprerò comunque uno smartphone borderless con display 18:9!

Via