martedì 9 giugno 2015

Come sbloccare il root e installare la TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 3 Neo senza Odin e senza PC


Come sbloccare il root e installare la TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 3 Neo senza Odin e senza PC


In questo tutorial vedremo come sbloccare il root e installare la TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 3 Neo senza Odin e senza PC...


Ho comprato il Samsung Galaxy Note 3 Neo qualche mese fa sapendo fin dal principio che ci sarebbero stati problemi con il modding a causa della CPU Exynos. Infatti ancora oggi non esistono custom rom basate su Lollipop che permettano di conservare le funzionalità tipiche dei dispositivi della gamma Note. Tuttavia, oggi ho avuto la necessità di ricorrere ad un'applicazione che necessitava dei privilegi di root per cui ho cercato delle guide su XDA.

Utilizzando Linux ho dovuto necessariamente fare a meno di utilizzare il software Odin rischiando moltissimo con una procedura azzardata che però mi ha permesso di sbloccare il root e installare la TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 3 Neo senza Odin e senza PC. Come? Semplicemente con due applicazioni che si occupano rispettivamente di sbloccare il root e di installare una recovery personalizzata.

Le app che vi serviranno sono due:
Se fate una ricerca in rete probabilmente troverete tanti commenti negativi su Kingroot. D'altronde è un'app che richiede permessi di ogni tipo, di provenienza sconosciuta e che installa dei software che vanno a sostituire Superuser e SuperSU con l'app Kinguser.

Detto questo, Kingroot è l'unica app che in due minuti vi sblocca il root, vi installa un'app per gestire i permessi di root senza nemmeno riavviare una volta lo smartphone. Ho provato tempo fa con Framaroot, Towelroot, Vroot, Cydiaimpactor e niente da fare. Kingroot invece funziona al primo colpo senza nessun problema. Dovrete solo tappare su Root e l'app farà tutto in automatico. Potete controllare l'effettiva riuscita dello sblocco dei permessi di root con l'app Root Checker che dovrebbe darvi questo esito:



A questo punto potete passare alle operazioni più complesse come l'installazione di una recovery personalizzata. Anche in questo caso in rete ci sono decine di guide che vi spiegheranno come fare questa procedura con Odin o smanettando nel terminale o con lo smartphone in download mode.

Invece se scaricate Flashify dal Play Store potrete facilmente installare la TWRP Recovery tramite la procedura guidata che funziona anch'essa al primo colpo e che quando finisce riavvia il telefono in modalità recovery.



Insomma, in meno di cinque minuti mi sono ritrovato il telefono con i permessi di root sbloccati e la recovery TWRP installata senza nemmeno collegare lo smartphone al PC. Ho avuto diversi dispositivi Android nel corso degli anni e devo dire che nonostante i Samsung siano i dispositivi più ostici nel campo del modding, non ho mai effettuato queste due operazioni con tanta facilità, addirittura più velocemente di un Nexus.

Ovviamente se deciderete di sfruttare questo tutorial per il vostro Galaxy Note 3 Neo lo farete a vostro rischio e pericolo. Il brick è sempre dietro l'angolo per cui fate molta attenzione!

Thanks to blade_boy of XDA: http://forum.xda-developers.com/note-3-neo/development/root-root-note-3-neo-sm-n750-indain-t3129384