sabato 27 novembre 2010

avanzamento diretto ubuntu 10.10


Chi è diffidente (come me) degli aggiornamenti di distribuzione probabilmente starà usando ancora ubuntu 10.04 e sta facendo bene in quanto 10.04 è una versione LTS e quindi saremo supportati per altri 2 anni e 5 mesi più o meno. Però c'è da dire una cosa, già in giro su alcuni blog vengono spesso create guide di vari programmi che funzionano su ubuntu 10.10 Ovviamente funzionano anche su 10.04 ma mi è capitato spesso di vedere il link pacchetto per maverick 10.10 Insomma da qui a 2 anni probabilmente saremo supportati solo da canonical ma è chiaro che la forza di ubuntu sta nella comunità, nei vari blog e forum. Quindi se volete avere l'ultima novità per non essere "abbondonati" (relativamente comunque) bisogna aggiornare la distro. Esistono alcuni metodi, ognuno sceglie quello che più fa per lui.
1) formattare tutto e installare la nuova distro da live cd (soluzione migliore se il nostro PC è pieno di documenti,foto, video che non servono, o se riscontriamo qualche piccolo problema di prestazioni)
2) Installare la nuova versione su una partizione a parte (soluzione adatta a chi vuole provare il nuovo s.o. senza disfarsi del vecchio s.o. anche se si può ovviare tramite virtual machine
3)fare l'avanzamento diretto della distro (a mio avviso è la soluzione migliore per chi non vuole installare una distro a parte, sopratutto chi come me è costretto a far girare su una sola macchina più s.o.) Come si fa a fare questo avanzamento? È molto semplice. Di seguito elencherò i passaggi che dovrete seguire su xubuntu 10.04 in ambiente xfce. I comandi sono gli stessi comunque anche per ubuntu in ambiente gnome

1) Sistema-Gestore aggiornamenti
2)Si apre la schermata gestore aggiornamento e in basso a sinistra cliccare su impostazioni
3)Si apre un riquadro sorgenti software-Andare nella sezione aggiornamenti
4)L'ultima voce del menu dice: "avanzamento del rilascio"-Selezionare "rilasci normali"



Bene. Ora quando avvierete il gestore aggiornamenti vi dirà che c'è una nuova distro. Da questo momento seguite quello che vi dirà il gestore aggiornamenti e dopo che avrà scaricato tutto si riavvierà il PC e avrete ubuntu 10.10 senza formattare nulla