martedì 27 luglio 2010

sdk adb recovery acer liquid


Prima di iniziare questa guida voglio dire che ho messo insieme tre guide di tre fonti diverse e le ho messe insieme per farle funzionare su linux. Si, perchè bisogna saper utilizzare google e saper usare il terminale di linux e conoscere la sintassi dei comandi per far funzionare quelle guide. Se invece siete neofiti, vi descrivo la guida passo per passo. Installare una recovery non originale potrebbe INVALIDARE LA GARANZIA!!! Quindi se siete soliti portare i vostri prodotti in assistenza al primo accenno di malfunzionamento, non perdete tempo a leggere il resto della guida. Ci sono cose più interessanti da fare. Lo scopo principale dalla procedura di root di cui parliamo qui e delle procedure di queste guide non è altro che quello di installare delle rom personalizzate ( se prima per il discorso della garanzia ho usato il condizionale, qui è sicuro. Se portate alla acer un terminale con una custom rom, non ve lo ripareranno gratis). Però le custom rom a volte funzionano meglio dei sistemi originali. Quindi a voi la scelta. Ora inizia la guida.

Per prima cosa scaricate l'SDK per Linux qui. Estraetelo nella cartella che preferite. Per comodità vi consiglio o la scrivania o una cartella dedicata.

Ora colleghiamo il cellulare al computer

Apriamo un terminale e digitiamo lsusb

Cerchiamo nei risultati il nostro telefono e appuntiamoci i due numeri divisi dal punto e virgola (nel mio caso 0502:3202).

Digitate nel terminale sudo gedit /etc/udev/rules.d/50-android.rules

e scriviamo (dove 0502 è il primo della coppia di numeri trovati prima):

SUBSYSTEM=="usb", SYSFS{idVendor}=="0502", MODE="0666"

Ora digitate sudo gedit /etc/udev/rules.d/90-android.rules

e scriviamo (dove 0502 è il primo della coppia di numeri trovati prima):

SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="0502", MODE="0666"

Chiudete e salvate.
Ora digitate:

sudo chmod a+rx /etc/udev/rules.d/50-android.rules
sudo chmod a+rx /etc/udev/rules.d/90-android.rules

Riavviamo udev: sudo /etc/init.d/udev restart

Spostiamoci dal terminale nella cartella tools dell'SDK.

Riavviamo ADB:

sudo ./adb kill-server

Controlliamo di nuovo:

sudo ./adb devices

Dovremmo ora avere un risultato tipo:

List of devices attached
0000004458852225 device

Fate attenzione al ./ infatti state usando linux,non windows.

ora installiamo la recovery sul nostro acer liquid

Per prima cosa scarichiamola qui

Poi copiatela all'interno di android-sdk/tools

In questa cartella aprite un terminale e date questo comando: ./adb reboot bootloader
Iltelefono si riavvierà in modalità bootloader come nella procedura da root ma con un click e senza sequenze strane.

Ora digitate nel terminale ./fastboot -i 0x0502 flash recovery malezRecovery_0.5.4.img
La schermata dovrebbe avvisarvi che sono stati trasferiti dei dati:

sending 'recovery' (4876 KB)... OKAY writing 'recovery'... OKAY

Chiudete la procedura con: ./fastboot -i 0x0502 reboot

Bene. Ora entriamo nella recovery

Digitate nel terminale: ./adb reboot recovery

Bene. Ora avete configurato root, sdk, adb, fastboot e installato una recovery completa di possibilità di backup, di installare nuove rom, di sbloccare, bloccare account root. Diciamo che anche se volete tenervi il vostro s.o. originale questa recovery vale la pena di installarla.

Abbiamo finito. Questa guida è stata collaudata da me in ogni virgola, quindi se per qualche motivo non funziona, tornate indietro e ripetete i passaggi.

Credits: alessiof™, androidworld, malez-recovery