giovedì 27 luglio 2017

Huawei Mediapad T3 10 LTE: anteprima e prime impressioni



Come annunciavo la scorsa settimana, ho acquistato recentemente Huawei Mediapad T3 10 LTE.
Si tratta del mio primo tablet Huawei e la scelta è ricaduta su questo dispositivo fondamentalmente per due motivi: la presenza a bordo di Android 7.0 Nougat con l'ultima EMUI 5.1 e la presenza di un processore Qualcomm che dovrebbe garantire una certa longevità con gli aggiornamenti di sistema.

Questo Huawei Mediapad T3 10 LTE dispone di funzionalità telefoniche e viene gestito proprio come uno smartphone gigante da 10 pollici. Fondamentalmente non ci sono ottimizzazioni da tablet ad eccezione del multiwindows (ma qui non è merito di Huawei bensì di Android 7.0 Nougat).

Le prime impressioni sono positive se si pensa al prezzo di vendita di questo dispositivo: meno di 200 euro per la versione LTE; meno di 180 per la versione Wifi.

In questa fascia di prezzo chi cerca un tablet da 10 pollici Android non ha certo l'imbarazzo della scelta. Fondamentalmente escludendo i "cinesoni" low cost, quelli con solo 1 GB di RAM e quelli con il software fermo ad Android 5.1 Lollipop resta solo il Samsung Galaxy Tab A 10.1 2016 (più costoso e con processore Exynos, quindi in caso di abbandono da parte di Samsung non ci sono speranze di aggiornamenti futuri).


Certo, trattandosi di un tablet di fascia media e oltretutto poco diffuso potrebbero comunque non esserci sviluppatori interessati a realizzare una custom rom.  Per cui alla fine la scelta finale può ricadere sul fatto che Huawei Mediapad T3 10 LTE è il tablet da 10 pollici con Android Nougat più economico presente sul mercato.

E alla luce di questo fattore passano in secondo piano:


  1. uno schermo poco oleofobico e con una risoluzione un po' bassina
  2. un audio potente ma gracchiante a volumi elevati
  3. potenza di calcolo sufficiente per un uso moderato 
  4. ricarica abbastanza lenta 
  5. batteria leggermente sottodimensionata per la grandezza del display (ma verificherò meglio nei prossimi giorni)
Ebbene, da questi pochi giorni di test sono emersi già dei difetti più o meno importanti. Indubbiamente un occhio attento come quello di un recensore è in grado di scorgere dei difetti che un utente medio potrebbe non notare mai, ma se volete un tablet con un bellissimo display, un audio pulito e potente e una maggiore velocità bisogna puntare su ben altri dispositivi.

Francamente con il nuovo iPad 2017 a 329 euro online (spesso anche da Unieuro nelle ultime settimane) comincia a diventare difficile consigliare un tablet Android. 

Chiaramente se avete la necessità di trasferire velocemente files da un dispositivo all'altro (dove per altro intendo un device non Apple), di leggere i files che avete archiviato sulla vostra microSD e cose simili, iOS è ancora limitante. 





Huawei Mediapad T3 10 LTE, a mio avviso, è un prodotto interessante ma che si colloca in un segmento molto particolare: a 100 euro in più si trovano prodotti migliori come Huawei Mediapad M3 Lite mentre a 100 euro in meno si può comprare un tablet Amazon Fire 8, ottimo per chi vuole un tablet Android ma può accontentarsi.

In ogni caso il responso definitivo lo darò nella recensione di Huawei Mediapad T3 10 LTE che effettuerò nei prossimi giorni. Se avete domande da fare su questo tablet fatele pure nei commenti e vi risponderò nella recensione completa.


Huawei Mediapad T3 10 LTE lo trovate su Amazon a questo link: