lunedì 19 agosto 2013

Come installare la Clockworkmod Recovery 6.0.3.6 sui terminali Android




Per installare la Clockworkmod Recovery 6.0.3.6 sul vostro dispositivo Android esistono diverse possibilità. In questo articolo ne vedremo due, una delle quali è destinata agli utenti che utilizzano il sistema operativo Linux sul loro PC.

Prima di cominciare se avete dubbi su cosa sia e a che cosa serve la Clockworkmod Recovery 6.0.3.6 vi consiglio di leggere quanto scritto in questo vecchio articolo: http://www.alessiofasano.com/2012/12/guida-clockworkmod-recovery.html

Metodo 1 - Semplice, per tutti

Se siete arrivati a dover installare una recovery alternativa vuol dire che avete già sbloccato i permessi di root sul vostro terminale Android, quindi avete già effettuato la parte più difficile e pericolosa del modding di un device Android. Se smanettare con i vari toolkit non vi piace, in questo caso potete avvalervi dell'applicazione ROM Manager che potrete scaricare gratuitamente dal Google Play Store. Una volta avviata l'applicazione non dovrete fare altro che selezionare la prima opzione in alto (che vi segnalerà tra l'altro se avete già una vecchia CWM installata) e seguire la procedura guidata.



Metodo 2 - Installazione tramite modalità fastboot - per esperti (guida per Linux)

In questo caso l'installazione dura due secondi (due di numero), però richiede la presenza sul vostro PC dei seguenti file:

-SDK Android
-Clockworkmod Recovery 6.0.3.6

Dovrete inoltre avere a portata di mano il cavo USB per collegare il terminale al PC

L'SDK potrete installarlo da qui: http://developer.android.com/sdk/index.html Potete scaricare il tool completo o solo una parte. Ricordatevi però che se selezionate l'opzione manuale dovete installare Platform-tool e in alcuni casi anche il pacchetto android-fastboot-linux. Niente paura, comunque, perché eventuali pacchetti mancanti vi saranno suggeriti direttamente dalla shell che avete aperto in Linux.

Ora dovrete caricare all'interno della cartella Platform-Tools la vostra recovery CWM che potete scaricare gratuitamente da qui: http://www.clockworkmod.com/rommanager Assicuratevi di scaricare la versione corrispondente al vostro smartphone/tablet Android e scegliete se installare la versione standard (funziona con i tasti Vol + Vol- e Power) o la Touch (potete avvalervi del display touchscreen per interagire con il menu della CWM). Rinominatela poi in recovery.img

Una volta scaricato i file che vi servono, avviato il terminale Android in modalità fastboot e collegato il device al PC per assicurarvi che tutto funzioni correttamente aprite una shell e digitate:

 sudo fastboot devices

A questo punto il terminale Linux dovrebbe restituirvi un codice alfanumerico, se lo fa è tutto ok. Qualora dovesse venirvi fuori la scritta <waiting for device> riavviate il dispositivo, abilitate le opzioni sviluppatore e attivate l'opzione Debug USB. Poi ripetete la procedura.

Quando il terminale Linux vi fornirà il codice alfanumerico, digitate

sudo fastboot flash recovery recovery.img

Bene. A questo punto la procedura è finita. Potete quindi avviare il terminale in recovery mode o riavviarlo in modalità normale.

Eventualmente potete consultare anche quest'altra guida se volete adattare il secondo metodo sul vostro PC Windows: http://www.alessiofasano.com/2013/01/come-effettuare-il-flash-install-della-clockworkmod-recovery-via-fastboot-con-terminale-windows.html