venerdì 5 aprile 2013

Gli insights dal mondo del cloud working nel primo twagotrends - Comunicato stampa



GLI INSIGHTS DAL MONDO DEL CLOUD WORKING
NEL PRIMO TWAGOTRENDS


Milano, 3 Aprile 2013 – twago, azienda numero uno per il cloud working in Europa, annuncia oggi il lancio della prima edizione del twagotrends, un insight sulla crescita del fenomeno cloud working, sempre più utilizzato sia dalle aziende che dai liberi professionisti. 

I contenuti di questa prima edizione:

·         Come cresce la nuvola: i numeri del cloud working
·         Esperti Wanted: le figure professionali più richieste
Attualmente, 190.000 tra freelance, agenzie ed esperti offrono i loro servizi sulla piattaforma di twago e il 90% di questi ha dichiarato più soddisfacente l’attuale condizione piuttosto che quella che ricopriva precedentemente come dipendente. “Lavorare nella nuvola” offre oggi numerose opportunità: i freelance hanno la possibilità di lavorare da remoto e di prendere autonomamente le loro decisioni, organizzandosi il lavoro con flessibilità, in base ad esigenze e possibilità. Uno studio condotto negli Stati Uniti mostra che, nei prossimi anni, 30 lavoratori su 100 lavoreranno online come freelance e che 9 aziende su 10 si affideranno ai loro servizi: twago prevede uno sviluppo simile anche per l’Europa.
La possibilità di lavorare online ovunque e in qualsiasi momento sta rivoluzionando il modo di creare, produrre e collaborare e sta creando nuove opportunità per chi offre e cerca lavoro. Il boom delle applicazioni per smartphone e tablet ha consentito agli sviluppatori di App di diventare in breve tempo una delle professioni più richieste in Italia in ambito IT. Al momento, il 10% di tutti i progetti presenti sulla piattaforma twago.it ha come obiettivo la creazione di app: una percentuale che sembra destinata ad aumentare con la continua crescita del mercato mobile. Secondo la classifica di twago, che nel 2012 ha creato 1,6 milioni di ore lavoro, la domanda di programmatori per iPhone e Android è cresciuta del 179%. Inoltre, in un’economia che cerca di puntare sull’innovazione al fine di rinnovarsi, c’è una crescente presenza di giovani che si propongono come esperti Social Media e twago conta sulla sua piattaforma italiana una crescita del 177% dei loro progetti.
La prima edizione del twagotrends è scaricabile qui.