giovedì 10 marzo 2011

recupero hard disk pc con Recuva


Come recuperare dati contenuti nell' hard disk che abbiamo cancellato per errore?

Il recupero dati hard disk è un' operazione da fare in certi casi. Nel normale utilizzo giornaliero del PC, si accumulano in continuazione molti dati che affollano il nostro hard disk, finchè poi non selezioniamo una gran quantità di file e spostiamo tutti questi contenuti nel cestino del nostro PC.
Se continuiamo ad accumulare dati, ma non svuotiamo il contenuto del PC regolarmente, potremmo ritrovarci a usare la funzione "svuota cestino" senza controllare cosa abbiamo effettivamente introdotto nel PC.
Se ci ritroviamo a esplorare tutti i meandri del PC in cerca di quel documento che non troviamo più, probabilmente esso è stato cestinato insieme a tutti gli altri files.Il recupero dati hard disk diventa necessario.
Possiamo trovare una soluzione: utilizzare il software Recuva
Tramite questo software potremo recuperare in modo semplice alcuni files che abbiamo cancellato involontariamente. L'utilità di questo software è notevole, visto che consente di rimediare a sbagli fatti in precedenza, però bisogna avvisare coloro che hanno intenzione di provare questo software che, l'operazione di ripristino potrebbe non funzionare correttamente, soprattutto se i file sono stati cancellati molto tempo prima dell' operazione di recupero. Più probabilità di successo, invece, per quanto riguarda i file più recenti. È consigliabile fare l'operazione di ripristino con Recuva appena ci accorgiamo di aver eliminato un file importante. Più aspettiamo e meno probabilità di recuperare il file, avremo.
Come funziona il programma?
La prima cosa da fare è installare il programma che possiamo scaricare qui
Avviata l'installazione lasciamo fare tutto al programma.
Quando l'installazione è terminata, possiamo avviare il software e prima di avviare la ricerca dei files dobbiamo selezionare il disco desiderato, che può essere il nostro HDD ma potrebbe trattarsi anche di una chiavetta USB o di una scheda SD. Il programma riconosce sia i dischi fissi, sia i supporti rimovibili.
Quando abbiamo scelto il  disco dove ricercare il file, possiamo impostare la ricerca dall' apposito menu in base al tipo di file. Se ad esempio cerchiamo una canzone, possiamo impostare i criteri di ricerca selezionando i files *.mp3 .
Quando avviamo la ricerca, probabilmente verranno fuori diversi files che verranno contrassegnati con diverse diciture che indicano la qualità del file recuperato. Se la qualità è buona vuol dire che il file è recuperato, in caso contrario vuol dire che anche se il file è stato recuperato, esso risulta danneggiato e quindi il ripristino non è andato a buon fine.
Ricordate che l'operazione di recuperova fatta il prima possibile.