giovedì 21 ottobre 2010

controllare traffico dati android


Per chi si avvicina per la prima volta ad uno smartphone android ritengo fondamentale ricordare una cosa: questi telefoni vanno costantemente in internet, che sia rete wi-fi o 3G poco importa. Dal momento in cui premete il tasto di accensione il telefono va in internet. Vero, si può bloccare questa cosa, ma allora a cosa vi serve un cellulare android? La cosa migliore da fare è quella di munirsi di un opzione tariffaria dedicata al traffico WAP. Per esperienza personale ritengo che la migliore sia Internet No Stop di Wind, però esiste anche Mobile Internet di Vodafone, etc. Qualunque tariffa scegliete avete comunque un limite di traffico. Ovviamente più costosa è l'opzione più traffico avrete a disposizione. Ma con qualche semplice accorgimento vi basteranno anche 500 MB al mese:
1) Usare connessione wi-fi ogni volta che è disponibile
Lasciate sempre il wi-fi acceso in modo che quando siete a casa, il telefono userà sempre il wi-fi e quando sarete fuori casa il telefono cercherà costantemente un access point wi-fi (di solito i grandi centri commerciali, bar e ristoranti lo mettono a disposizione per i clienti
2) Evitate lo streaming e il download di file "pesanti"
A meno che non usiate il wi-fi evitate di guardare video su youtube o scaricare file da siti di hosting. Ricordatevi che da PC non spendete niente (se avete un abbonamento flat)
Bene, ora per controllare le vostre e-mail , controllare il vostro blog, il profilo di facebook e visitare qualche sito, o usare il navigatore satellitare userete solo qualche decina di megabyte. Ma per tenere sotto controllo tutto il traffico ed evitare di "sforare" vi consiglio questa app: 3G Watchdog scaricabile gratuitamente da android market. Con questa applicazione potrete impostare un limite dati, bloccare la connessione quando vi avvicinate al limite, potrete essere avvisati quando avete superato un certo limite (di defult il 75 % del traffico impostato) Inoltre il programma calcola quanto spenderete alla fine del periodo impostato (giorno, settimana, mese) in base alla navigazione che state facendo. Con questo programma è impossibile percdere il conto del traffico effettuato!