martedì 6 luglio 2010

tabella codici colori resistenze


Oggi ho notato che nelle guide di elettronica, mancava la base di tutta l'elettronica e l'elettrotecnica: la resistenza elettrica. Senza scendere troppo nei particolari, la resistenza elettrica è data dal rapporto fra la tensione elettrica (quella che ha come unità di misura i volt: 230V 380V 12V 24V) e la corrente elettrica (quella che ha come unità di misura gli Ampere) Per definizione, si dice corrente o intensità di corrente, il valore della carica che transità in una determinata unità di tempo attraverso una sezione qualsiasi del conduttore.

Si definisce resistenza di un conduttore il rapporto tra la tensione ai capi del conduttore e la corrente che lo attraversa. Nel campo elettronico c'è bisogno ASSOLUTO di avere un valore di resistenza definito e COSTANTE. Per soddisfare questo bisogno si usa il resistore, chiamato volgarmente resistenza.



I tre anelli a sinistra identificano il valore del resistore, l'anello a destra identifica la tolleranza, es. un resistore da 1000 ohm con tolleranza del 10% (colore oro) può assumere un valore da 900 ohm a 1100 ohm.

Ecco la tabella dei codici



Esempi: la resistenza da 1 Kohm avrà i colori marrone (1) nero(0) rosso (00);
la resistenza da 2,7 Kohm avrà i colori rosso (2) viola (7) rosso (00)
Se avete dubbi commentate!