martedì 9 marzo 2010

antivirus per linux


Su quest'argomento ci sarebbe tanto da dire. Serve o non serve un antivirus per linux? Diciamo che il pericolo numero 1 per linux è rappresentato dalle nostre chiavette usb. Infatti spesso esse passano con molta facilità da linux a windows e viceversa. Inutile dire che windows ha buone probabilità di essere infetto. Inoltre quando scarichiamo qualcosa dalla rete da fonti inaffidabili, c'è sempre la possibilità di avere a che fare con virus. Ultimo aspetto: ti piace accedere da root del sistema, come me? Allora in questo caso l'antivirus è indispensabile perchè accedendo da root togli tutte le protezioni di linux e quindi sei notevolmente vulnerabile. Detto questo comunque è altamente improbabile che il tuo linux si infetti. Quindi l'antivirus è una sicurezza in più per testare soprattutto file scaricati da fonti inaffidabili e programmi windows da eseguire con wine.
Quale antivirus scegliere? A differenza di windows molte guide sono concordi nel dire che il miglior antivirus per linux sia clam antivirus. Ora vi propongo clam antivrus con interfaccia clam TK:

Screenshot

Screenshot


Una volta terminata la procedura d’installazione, è possibile avviare l’antivirus per Linux tramite il relativo collegamento che compare nella lista dei programmi (in Ubuntu si trova nel menu “Applicazioni > Accessori”).

Tante le opzioni disponibili per la scansione: cliccando sul pulsante Home è possibile effettuare una scansione rapida della propria cartella personale; cliccando su File è possibile selezionare un singolo file da scansionare; cliccando su Directory si possono scansionare intere cartelle; recandosi nel menu Analizza > Home (ricorsiva) è possibile avviare una scansione approfondita della propria cartella personale; recandosi nel menu Analizza > Analisi ricorsiva si possono scansionare intere cartelle in maniera approfondita.

Per controllare la presenza di aggiornamenti di ClamTK, basta selezionare la voce Controlla aggiornamenti dal menu Aiuto. Per aggiornare le definizioni di ClamAV (sono quelle che contano veramente), basta invece lanciare il comando sudo freshclam dal terminale.

DOWNLOAD clamTK